Spal-Messina, pochi i precedenti. Nel 1987-88 di fronte in Coppa Italia

Tifosi Spal

Sarà la Spal la seconda avversaria del Messina nella Tim Cup 2016-17. Si giocherà a Forlì domenica, con inizio alle 18.30. Eliminato il Siena, ecco i ferraresi neopromossi in B. Nata nel 1907, la società venne rifondata in due occasioni a seguito di altrettanti fallimenti: nel 2005 e nel 2012.

Uno solo il precedente in gare di Coppa Italia. Accadde nella stagione 1987-88, quando il Messina si impose per 3-1 a Barcellona Pozzo di Gotto. Il match era valido per il girone eliminatorio che comprendeva anche Bologna, Verona, Cesena e Campobasso. Una vittoria sancita dalle reti di Schillaci al 23’, Barone al 54’ e Cuicchi al 90’. Per gli ospiti l’inutile centro di Paganelli al 70′. Tuttavia ai peloritani non bastarono 8 punti per accedere al turno successivo, mentre la Spal chiuse ultima a quota 2. Quattro, invece, i confronti in casa dei biancazzurri in campionato. Il primo è del lontano 1931-32. Il Messina vinse per 2-1, grazie ai gol di Cevenini III e Corallo.

Totò Schillaci

Totò Schillaci

Musica ben diversa nel torneo di B 1935-36. Fu la Spal infatti a prevalere nell’occasione con un secco 4-0, frutto delle doppiette di Varoli e Bolognese. Sempre in cadetteria la sfida del 1950-51, terminata sul 3-1 per i padroni di casa. Illusorio il vantaggio firmato da Voogt all’8’ su rigore. Poi la doppietta di Dini (50’ e 55’) e il sigillo finale di Bennike all’86’. Spal promossa in A al termine di quella stagione, categoria in cui le due squadre si trovarono di fronte nel 1963-64. In massima serie finì 1-1, con reti al 22′ di Morbello e al 65′ di Olivieri. L’epilogo fu diametralmente opposto: Messina salvo all’ultima giornata, Spal retrocessa in B insieme a Modena e Bari.

Commenta su Facebook

commenti