Sipario alzato a Milazzo sulla prova dei Cds di marcia-Campionato Italiano 35 km

Campionato Italiano di marciaLa conferenza stampa della prima prova del Campionato Italiano di marcia

La Sala Giunta del Comune di Milazzo ha ospitato la presentazione ufficiale della 1^ prova dei Campionati Italiani di Società di marcia, che si svolgerà domenica 29 gennaio nella città del Capo. La manifestazione Fidal, organizzata dalla Duilia Barcellona e dedicata a Maurizio Catanzaro, metterà in palio i titoli Tricolori della 35 km Senior e Promesse, oltre agli ambiti “pass” per la Coppa Europa.

Il sindaco di Milazzo Pippo Midili

“Ci tengo a sottolineare il grande valore dell’evento – ha dichiarato il sindaco di Milazzo Pippo Midili -. È un appuntamento che si inserisce perfettamente nel progetto dell’Amministrazione di portare avanti iniziative di alto livello, in grado di avvicinare soprattutto i giovani ad importanti modelli educativi. Sono felice, inoltre, che venga ricordato, nel migliore de modi, Maurizio Catanzaro”. Sulla stessa lunghezza d’onda le parole dell’assessore allo Sport Antonio Nicosia: “Mi piace ripetere che in questa occasione Milazzo unirà mirabilmente le C di cultura, corsa e cuore. Stiamo definendo gli ultimi dettagli, pronti per dare il massimo ed accogliere calorosamente i partecipanti”.

Emanuele Torre della DULIA BARCELLONA

“Organizzare un Campionato Italiano è un impegno gratificante e nel contempo gravoso – ha commentato il presidente provinciale della Fidal Messina Nunzio Scolaro bisogna fare rete per ottenere il massimo risultato. Ringrazio la Fidal per averci assegnato questo prestigioso appuntamento dopo la bella esperienza vissuta a Gioiosa Marea. Avremo atleti anche stranieri, così come giudici internazionali. Va curato, quindi, ogni minimo particolare”. “Occorrerà appunto “una marcia in più” – ha sottolineato Emanuele Torre, vicepresidente della Duilia Barcellona – il percorso di un km è veloce e poi la bellezza di Milazzo farà il resto. Per quanto riguarda gli iscritti, dovrebbero esserci pure degli specialisti di altre Nazioni e ciò ci inorgoglisce”.

Nunzio Scolaro presidente della FIDAL MESSINA

Sono intervenuti all’incontro con i giornalisti, inoltre, Santino Smedili, che ha fornito preziosi riferimenti storici sulla marcia locale, e Nino Catanzaro, figlio dell’indimenticato Maurizio. Il week-end Tricolore sarà aperto dal convegno di formazione tecnico-scientifico dal titolo “Nuovi orizzonti metodologici nell’allenamento sportivo”, previsto per sabato 28 gennaio a “Palazzo D’Amico”, che avrà, tra gli illustri relatori, il direttore tecnico della Fidal prof. Antonio La Torre, l’ex direttore tecnico delle Nazionali Assolute maschili e femminili prof. Nicola Silvaggi e l’ex marciatore Gianni Perricelli.

Autori

+ posts