Sicily Villafranca, Simone Sulfaro è il nuovo schiacciatore. Ritrova il fratello

Sicily VillafrancaLo schiacciatore della Sicily Villafranca Simone Sulfaro

Continua a svelare volti nuovi in attacco la Sicily Bvs F.lli Anastasi che, dopo Bruno Bartolomeo, ingaggia lo schiacciatore Simone Sulfaro. Un cognome non nuovo nella compagine tirrenica visto che Simone è il fratello del palleggiatore confermato qualche settimana fa Giorgio. “Avevo già in mente di venire alla Sicily – racconta Simone Sulfaro – anche soltanto per il piacere di giocare con mio fratello. Dopo i miei tanti anni a Catania ci siamo ritrovati insieme a Villafranca e per me questa è già una vittoria, al di là di come andrà la stagione”. 

Sicily Villafranca

Simone Sulfaro in ricezione (foto Mimmo Lazzarino)

Simone Sulfaro, come il fratello Giorgio, è nato a Messina, classe 2000, è il maggiore tra i due fratelli, ma è cresciuto a Pace del Mela, dove ha mosso i primi passi su un campo da pallavolo nell’Athlon. Dal 2016/2017 è stato tesserato per due anni con il Volley Catania facendo la trafila dalla serie D, con la squadra giovanile, fino a giocare in Serie B nel biennio 2018-2020 nella fusione Volley Catania-Gupe, vantando anche qualche panchina-presenza in serie A. Dopo l’anno di stop dovuto al Covid ha giocato per due anni a Spadafora in Serie C e adesso vestirà la maglia della Sicily Bvs e da lui ci si attende che possa realizzare tanti punti.

Esalta le sue qualità il direttore sportivo della Sicily Bvs F.lli Anastasi Carmelo Mazza: “Simone è fisicamente dotato e uno dei giocatori su cui puntiamo di più, ha fatto Serie B a Catania e andava spesso in doppia cifra. Ha esperienza di campionati anche importanti con la Saturnia in Serie A, è un tipo di profilo di quelli cercavamo: giovane della zona che vuole crescere e ha molta voglia di iniziare e di scendere in campo”.

Autori

+ posts

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia