Si spengono a Firenze le speranze di salvezza della Waterpolo Messina

WaterpoloMarta Misiti (Waterpolo)

La Waterpolo Messina perde per 18-9 a Firenze e probabilmente dice addio alla possibilità di agganciare la zona play-out. A cinque giornate dal termine della stagione regolare, il distacco di sette punti non appare colmabile anche in considerazione del fatto che le giovani giallorosse sono ancora ferme al palo. Le peloritane rimangono in partita per due tempi, ma nel terzo parziale le toscane prendono il sopravvento e allungano decisamente verso la conquista del secondo successo in campionato. Le migliori realizzatrici per la formazione siciliana sono Marta Misiti e la Tamagnone con 3 reti a testa.

Firenze Pallanuoto-Waterpolo Messina 18-9 ( 4-3, 4-3, 5-0, 5-3)

Firenze Pallanuoto: Pellegrino, Capaccioli 1, Curandai 1, Ferrini 2, Merli 3, Calonaci 4, Baldi C. 1, Azzini, Baldi Giulia 4, Nardi, Rocca, Baldini, Scali 2. All. Colajocco

Wp Messina: Laganà, Oliveri, Atigue 1,Colosi, Misiti Marta 3, Zangla, Gallo 1, Tamagnone 3, Misiti Francesca, Majolino, Rella 1, Celona. All. Radicchi

Arbitro: Valdettaro. Sup. Num, Firenze 7/14 + 1 rig, Wp Messina 1/5 + 2 rig. ( 1 segnato da M.Misiti, 1 fallito da Atigue)

Questi gli altri risultati  della tredicesima  giornata:  Ancona – Roma Vis Nova 12-8, Volturno – Acquachiara 5-9, Flegreo – Brizz 8-3, Cosenza – Tolentino 14-6. Classifica: Ancona 37, Acquachiara  32, Flegreo  30, Cosenza 26,  Tolentino 19, Roma Vis Nova 16, Volturno  13,  Brizz 9, Firenze PN 7,  Wp Messina 0.

Commenta su Facebook

commenti