Serie D – Il Due Torri “ritrova” il Torrecuso

esultanza Due Torri

Di nuovo contro, ma questa volta con stati d’animo ben diversi. A distanza di pochi mesi si ripropone la sfida tra il Due Torri ed il Torrecuso.

esultanza fine gara dei giocatori del Due Torri

esultanza fine gara dei giocatori del Due Torri

La squadra di Piraino aveva incontrato quella della provincia di Benevento lo scorso giugno nella doppia finale dei play-off promozione per quella Serie D che ora vede entrambe le squadre protagoniste. Allora i campani s’imposero all’andata per 3-1, mentre al ritorno al “Vasi” non fu sufficiente una doppietta di Ancione, vanificata dalla successiva marcatura di Montaperto.

Molte cose da allora sono cambiate, ben oltre la categoria d’appartenenza arrivata poi d’ufficio anche per l’undici del presidente Pietro Scaffidi che è in striscia utile da sette turni, e che dopo l’innesto dell’under Treppiedi, ha definito in settimana anche il doppio ingaggio dal Mazara dell’interno Alessio Lo Nigro (1990) e della mezz’ala rumena Adrian Bica Badan (1988).

Il Torrecuso si presenterà con il nuovo tecnico Silvano Fioretti che per la trasferta in terra nebroidea ha convocato venti elementi con punti di forza l’esterno offensivo Diego Zerillo e il bomber La Cava, e con alle spalle un “riposo” forzato a causa del forfait del Licata nel precedente turno.

Una fase di una seduta di allenamento del Due Torri

Una fase di una seduta di allenamento del Due Torri

Al contrario la formazione di mister Antonio Alacqua è reduce da un buon punto strappato sul campo dell’Akragas, e per la sfida del quindicesimo turno del Girone I dovrà rinunciare agli squalificati Saggio e Butera.

La direzione di gara sarà affidata al sig. Gabriele Citarella di Matera, coadiuvato dal duo di assistenti composto da Dario Cucumo di Cosenza e da Maurizio Sifonetti di Rossano.

Commenta su Facebook

commenti