Il Savio soffre ma vince contro il Lipari e si conferma al quarto posto

Nella sesta giornata di campionato il Savio, reduce dal trionfo fuori casa nel difficile campo del Castroreale, ospita l’ottima Ludica Lipari. I ragazzi di mister Martelli riescono da subito a mettere in difficoltà gli avversari e già al 3° minuto si portano in vantaggio con un bellissimo gol di Briguglio, che sfrutta l’assist di Giliberti. Al 5° minuto è ancora la squadra di casa a dettare i tempi della partita e Giunta, con una grande prodezza balistica, insacca sotto l’incrocio con un tiro dal limite dell’area, portando il risultato sul 2-0. Il Savio continua a macinare gioco e prova a consolidare il risultato al 7° con un tiro di Briguglio, che però è intercettato dal portiere avversario. Il gol arriva all’8°: Giliberti sfrutta l’assist di Libro e va a segno per il 3-0 della squadra di casa. Il Ludica Lipari non riesce a reagire e subisce il gioco dei padroni di casa, che al 14° si portano sul 4-0 con un gol di Princi, che finalizza dopo un’azione personale spettacolare. Dopo il 4-0, il Savio continua ad attaccare per diversi minuti con Formica e Zona che però mancano di poco la porta.
A questo punto la pratica sembra chiusa, ma la squadra ospite prova a reagire e a mettere in difficoltà gli avversari e al 17° Puglisi trova il gol del 4-1. Il Lipari, galvanizzato dal gol, prova ripetutamente a mettere in difficoltà i gialloblù e il risultato viene salvato da un bell’intervento di Fiumara che in volo riesce a deviare in fallo laterale. Ma Puglisi, sfruttando qualche errore difensivo di troppo, in otto minuti (22°, 27° e 30°) mette a segno il suo poker, portando il risultato sul 4-4. Il Ludica Lipari nel recupero potrebbe addirittura passare in vantaggio ma un provvidenziale salvataggio sulla linea di Costa fa andare le due squadre negli spogliatoi in parità.
Il secondo tempo si apre con il Savio che tenta di riportarsi in vantaggio sia con Giunta al 32° che con Princi al 38°, tentativi resi vani dagli interventi dell’estremo difensore avversario. Nonostante gli sforzi dei gialloblù, è il Ludica Lipari che al 38° mette a segno il gol del 5-4 con Puglisi, ribaltando il risultato. La squadra di casa non si arrende e dopo solo un minuto Di Nuzzo E. mette a segno il gol che vale il 5-5. Il Savio ritorna padrone del campo e cerca di trovare il gol con Princi al 42°, tiro che però è intercettato dal portiere avversario. Al 44° è Giliberti che approfitta dell’assist di Briguglio per mettere a segno la sua doppietta portando il risultato sul 6-5. La partita diventa molto combattuta con numerosi cambi di fronte: il Savio prova a mettere al sicuro il risultato con diversi tentativi, tra cui quello di Martelli al 56°, mentre la Ludica Lipari vuole riagganciare il pareggio. Ed è proprio la squadra ospite che al 56° riesce ad andare e segno con il solito Puglisi che sigla il suo sesto gol e riporta il punteggio sul pareggio.

L'organico del Savio Messina

L’organico del Savio Messina

Ma la squadra di casa non si arrende e con un ultimo sforzo prova a portare a casa i tre punti. Al 58° ci prova Briguglio, ma l’estremo difensore gli nega la gioia del gol; la rete arriva al 60° grazie a Princi, che con la sua doppietta, segna il 7-6 per i padroni di casa, risultato con cui termina il match. Rimontato ripetutamente da una Ludica Lipari che fino alla fine non ha mollato, il Savio Messina riesce a vincere nel finale, allungando la serie positiva di risultati, e con i suoi 12 punti si afferma come quarta forza del campionato, a pari merito con il Nicolosi.
Per la prossima giornata il Savio è atteso nell’ostico campo della Trinacria, sfida in programma sabato 1 Novembre ore 15 al Palavolcan di Acireale.
A commentare la gara Giuseppe Giunta: “La partita di oggi è stata molto difficile. Siamo partiti molto bene trovandoci subito avanti per 4-0, ma poi per colpa di un nostro calo ma anche di una grande reazione dei nostri avversari, ai quali va dato il merito di aver lottato e di averci creduto fino alla fine, la partita si é riaperta. Siamo comunque riusciti a vincere per 7-6. Siamo contenti ovviamente dei 3 punti ma sappiamo che se vogliamo fare strada in questo campionato dobbiamo migliorare ancora tanto e soprattutto imparare a gestire meglio partite come questa. Detto questo da lunedì ricominciamo ad allenarci duramente in vista della difficilissima trasferta ad Acireale contro la Trinacria, squadra molto forte ed esperta”.
Pasquale Princi sottolinea: “E’ stata una partita più complicata del previsto. Nonostante fosse cominciata in discesa ci siamo rilassati dando l´opportunità agli avversari di raggiungerci ed addirittura nella ripresa di superarci. Siamo stati fortunati a non sprecare le opportunità create in seguito e nel finale a trovare la vittoria. Era già accaduto contro il Castroreale e non possiamo più permetterci cali di attenzione di questo tipo. Abbiamo tanto da migliorare, ma credo che con la giusta concentrazione possiamo puntare ad una stagione ai vertici della classifica”.
Questi infine i convocati per il prossimo impegno: Fiumara, Zodda, Libro, Di Nuzzo E., Costa, Giunta, Princi, Zona, Giliberti, Briguglio, Formica, Martelli.

Commenta su Facebook

commenti