Sant’Agata-Zingales: pace fatta. La bandiera biancazzurra rientra nei ranghi

Un primo piano di Boris Zingales

Pace fatta tra il Sant’Agata e Boris Zingales. All’indomani dell’esordio in campionato, che ha visto la corazzata tirrenica asfaltare l’Avola col risultato di 6-1, la società riesce a trattenere lo storico calciatore biancazzurro, dato in uscita nell’ultima settimana ed assente nelle prime tre gare ufficiali per frizioni interne allo spogliatoio, ma più precisamente per la scelta del nuovo capitano della formazione di mister Massimo Formisano. Adesso, però è tutto rientrato, se la società ha reso noto che “Boris Zingales non è sul mercato, ma è e resterà un giocatore del S.Agata. Si conclude quindi nel migliore dei modi – si legge nel comunicato ufficiale – una vicenda che per giorni aveva tenuto banco. L’estroso mancino, che sta smaltendo i postumi di una distorsione alla caviglia, già domani alla ripresa degli allenamenti si aggregherà alla squadra”.

Commenta su Facebook

commenti