Sant’Agata, Vanzetto: “Pazienti e maturi dopo lo 0-1. Vittoria che dà morale”

Sant'AgataIl Sant'Agata fa festa a San Cataldo (foto WeSport)

Orgoglio e consapevolezza di essere partiti col piede giusto su un campo difficile. Leo Vanzetto, trainer del Città di Sant’Agata, fa i complimenti alla sua squadra per il blitz sul terreno della Sancataldese: “Non era una partita facile perché di fronte avevamo una squadra fisica e ben disposta col 3-5-2. Non era semplice scardinare la loro difesa ma siamo stati pazienti e maturi dopo lo svantaggio. Avevamo una grande adrenalina in corpo da quel 26 luglio, data d’inizio del ritiro. Raccogliere questo successo è gratificante e dà morale in vista dei prossimi impegni su una strada ancora molto lunga”.

Sant'Agata

Il Sant’Agata celebra la rete di Vitale (foto WeSport)

Il tecnico è soddisfatto perché quanto provato in settimana è stato riproposto esattamente in campo: “Abbiamo determinate caratteristiche e cerchiamo di giocare sfruttandole al meglio durante la gara. Con difesa e centrocampo a tre dovevamo sfondare in mezzo. Avevamo preparato questo e alla fine potevamo chiudere la gara prima, ma siamo stati bravi anche a contenere la reazione finale”.

Il torneo è soltanto agli albori, l’attenzione non si dovrà mai abbassare nonostante l’ottimo esordio: “Siamo soltanto alle primissime partite, queste devono servire a dare morale e consapevolezza che nessuno in questo campionato lascia nulla d’intentato. Ho visto una squadra che rispecchia il mio carattere e sono felice per questo.  I ragazzi mi hanno ripagato con il grande lavoro profuso, la strada sembra quella giusta ma è troppo presto per dirlo. Guai a deporre le armi, sarà un campionato avvincente con la presenza di squadre blasonate”.

Sant'Agata

Claudio Calafiore celebra il gol partita a San Cataldo (foto WeSport)

Massima fiducia nel gioco dei propri terminali, il reparto che sembra necessitare di più tempo per arrivare alla migliore alchimia: “Probabilmente gli attaccanti hanno pagato di più il duro lavoro di preparazione, è normale ricercare la migliore brillantezza. Fanno un lavoro oscuro e dispendioso, sono sicuro che saranno sempre decisivi”. L’esordio casalingo è previsto mercoledì 28 settembre contro il Real Aversa, vittorioso all’esordio con il Paternò.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.