“Ritorno alle origini” di Alvaro e Togo. La mostra al Vittorio Emanuele

La mostra di "Alvaro e Togo" chiude la stagione artistica del Teatro Vittorio Emanuele di Messina

Nei saloni espositivi del Teatro Vittorio Emanuele di Messina, nell’ambito del progetto “Opera al Centro” curato da Giuseppe la Motta, si chiude la Stagione Artistica 2018/2019 con la grande mostra “Ritorno alle Origini” di Alvaro e Togo.

La locandina della mostra di Alvaro e Togo, presente a Messina fino al 3 agosto

La locandina della mostra di Alvaro e Togo, presente a Messina fino al 3 agosto

La Mostra “Ritorno alle Origini” ha le basi nel crogiuolo formativo del Caffè Nettuno e nel gruppo di ragazzi con la medesima visione romantica e idealista dell’arte, della poesia e della letteratura nella fronda ingenua verso gli “universitari” dell’Ospe, libreria dell’Intellighentia, o l’assistere defilati sotto i ficus del Ritrovo Irrera alle “lezioni” degli intellettuali locali: i pittori Giulio D’Anna e Felice Canonico, il letterato Vincenzo Palumbo, il poeta Vann’Antò e quelli forestieri, come il filosofo Galvano della Volpe, il critico letterario Giacomo De Benedetti. Era possibile incontrare il Magnifico Rettore Salvatore Pugliatti e il poeta Salvatore Quasimodo quando veniva in città e si concedeva.

Il primo si tenne nel 1982 presso lo spazio Grifone Arte a Messina: “Oltre lo stretto” con l’introduzione in catalogo di Vincenzo Celi e la presentazione critica, approfondita di Lucio Barbera. Il secondo è avvenuto presso la Permanente di Milano: “Conversazioni”, vittoriniana lettura critica di Angela Manganaro.
La mostra potrà essere visitata tutti i giorni, escluso la domenica, fino al 3 Agosto, nelle fasce orarie 10:00-13:00/16:00-19:00.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti