Rinascita Patti, Canduci: “Torneo difficile”. Spinella: “Manca qualche under”

Nuova Rinascita PattiIl difensore Nicolò Arizzi alla Nuova Rinascita Patti

Al termine della prima gara ufficiale disputata contro la Santangiolese e persa con il punteggio di 3-1, valida quale gara d’andata del primo turno di Coppa Italia, dirigenti, allenatore e giocatori della Nuova Rinascita Patti si sono ritrovati per il tradizionale appuntamento precampionato caratterizzato dalla presentazione alla stampa e ai tifosi. Ai microfoni di 3mtv il presidente bianconero Nunzio Canduci ha illustrato gli obiettivi stagionali.

Nuova Rinascita Patti

Il presidente Nunzio Canduci (foto 3mtv)

Vogliamo proiettarci nel modo migliore in questa nuova e difficile avventura. Puntiamo sul gruppo storico, composto dai ragazzi di Patti, anche se quest’anno si è registrato il coinvolgimento di atleti provenienti da altre parti della provincia. L’obiettivo è valorizzare e lanciare qualche giovane, raggiungendo una tranquilla salvezza, traguardo assolutamente non semplice in considerazione della difficoltà del campionato”. 

A livello logistico pesa la mancanza del proprio campo di gioco: “Una grossa difficoltà è rappresentata dalla mancanza dello stadio, che subirà radicali intervento di rifacimento. Durante la settimana col pullmino dobbiamo viaggiare e recarci nei campi di allenamento di Brolo e Gioiosa Marea“. 

Nuova Rinascita Patti

Piero Sturniolo alla Nuova Rinascita Patti

Il tecnico Massimo Spinella guiderà per il secondo anno la squadra recentemente condotta nel secondo campionato regionale: “Sono contento per la fiducia ricevuta dalla società in vista di una campionato non semplice. Vogliamo fare bene, anche se soltanto a fine mese saremo al completo e al momento abbiamo dovuto sopperire a cinque-sei assenze importanti dettate da motivi di lavoro”. 

L’allenatore attende ancora qualche movimento nelle fasi finali del mercato per la definitiva quadratura del cerchio: “Siamo ancora un cantiere aperto, che va completato specialmente a livello di under difensivi, dove abbiamo diverse scelte soltanto con i classe 2003 e non con i 2004. Sappiamo tutti quanto gli under contano in questi tornei e possono svoltare le partite”. 

Autori

+ posts

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia