Reggio Calabria e Due Torri non si fanno male. Pareggio senza reti al Granillo

Reggina-Due Torri

Sfida d’alta quota tra Asd Reggio Calabria e Due Torri nell’uscita che chiude il girone d’andata ed anticipa il Natale. La gara si disputa su un campo in condizioni precarie, infatti il manto erboso del Granillo non si presenta nelle migliori condizioni, la società amaranto proverà a rimediare sfruttando la sosta del torneo per ovviare ad una situazione non ideale. Locali scende in campo in maglia bianca, con pantaloni neri e calzettoni bianchi. Il Due Torri come di consueto in completo rosso. Gli amaranto sono schierati con il classico 4-3-3, undici consolidato per il tenico ospite ed ex di turno Venuto.
I primi quaranta cinque minuti risultano combattuti più sui nervi che con il bel gioco, le due squadre tornano negli spogliatoi sullo 0-0. Sono stati gli ospiti a fare la gara, andando vicini al vantaggio con un palo colpito al 24′ e con un tiro finito a fil di palo al 34′. Per i padroni di casa, solo tanta confusione e nessuna azione degna di nota.
Strigliata di Cozza nell’intervallo e il Reggio Calabria rientra dagli spogliatoi più convinta che nei primi 45′. La sola convinzione però non basta e mancando l’organizzazione di gioco, affidandosi ai soli lanci lunghi non si è potuto ottenere il successo. La squadra ospite, dopo un buon primo tempo, tira i remi in barca, dimostrando di accontentarsi del pareggio arrivato contro una delle squadre più titolate del girone e che comunque muove la classifica. Da segnalare all’83’ occasionissima oer i poadroni di casa, da pochi passi Forgione calcia sopra la traversa. Il Due Torri resta quindi davanti agli amaranto in classifica: i calbresi concludono il girone d’andata al 7° posto, ben al di sotto rispetto alle aspettative, con 28 punti maturati grazie a 7 vittorie, 4 pareggi e 7 sconfitte che in realtà significano 25 punti sul campo. Per il Due Torri ottima fase iniziale di stagione con le prime tre della classe, Siracusa, Cavese e Frattese che rompono gli indugi e tentano la fuga.

La fuga di Genovese

Reggio Calabria-Due Torri 0-0
Reggio Calabria: Ventrella, Maesano (67′ Carrozza), Cane, Roselli, De Bode, Baccillieri, Forgione, D’Ambrosio (45′ st Bramucci), Zampaglione, Foderaro, Oggiano (67′ Lavrendi).
A disposizione: Licastro, Cucinotti, Carrozza, Mangiola, Corso, Bramucci, Lavrendi, De Marco, Silvestri. Allenatore: Ciccio Cozza.
Due Torri: Ingrassia, Cassaro, D’Amico, Calafiore, Tricamo, Matinella, Postorino, Scolaro, Petrullo (67′ Giannola), Giacobbe (78′ Cicirello), Marino.
A diposizione: Paterniti, Acquaviva, Cicirello, Giannola, Sciotto, De Chiara, Palmeri, Ricciardello, Lupica. Allenatore: Antonio Venuto.
Note: Ammoniti: Cane (12′)

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com