Raffaele: “Non sottovalutiamo nessuno. Domenica importante, ma ora testa al Castrovillari”

Il tecnico Peppe Raffaele

L’Igea Virtus è sempre più travolgente. La vittoria per 2-0 a spese del Due Torri, con Dall’Oglio e Longo marcatori, vale anche l’allungo sulle rivali, distanziate di ben sette punti. Il tecnico Peppe Raffaele mantiene la consueta calma. Nessun pericolo che in questi 90 minuti si potesse sottovalutare l’avversario, reduce dal ribaltone in settimana, con l’addio di Venuto: “Non so cosa è accaduto al Due Torri, ma so che oggi noi avevamo sei under in campo, così come li avevano loro. Non possiamo permetterci di sottovalutare nessuno, non è nel nostro dna e non lo sarà mai. Quando faremo qualche prestazione non eccezionale allora sarà fisiologico, ma sottovalutare gli impegni non accadrà mai in una squadra allenata da me”.

Igea Virtus

Due Torri-Igea Virtus 0-2

E giovedì si torna già in campo con i barcellonesi che saranno opposti al Castrovillari nel turno infrasettimanale. Raffaele mette in guardia i suoi: “Sto già pensando alla gara di giovedì, ora bisogna dunque recuperare energie e preparare bene la partita contro un avversario che ha dato segnali di grande risveglio nelle ultime settimane, mettendo sotto la Cavese in casa fino a 5′ dalla fine e poi pareggiando con la Gladiator fuori. E’ stata una giornata importante per noi, anche perché abbiamo allungato in classifica, ma occorre subito abbassare i toni e proiettarci alla gara di giovedì e poi a quella di domenica prossima”.

Commenta su Facebook

commenti