Prosegue il “Museo dello Sport” con i cimeli del Messina e di grandi campioni

Museo dello sportLa sezione dedicata alla Formula 1 del Museo dello sport

Grandi numeri per il “Museo dello Sport”, l’eccezionale esposizione con la quale il Centro Commerciale Tremestieri festeggerà fino al 28 maggio i suoi primi diciotto anni. Un evento dal successo straordinario in tutta Italia grazie ad oggetti e rarità che arrivano dai più celebrati Musei Nazionali dello Sport di Torino e di San Siro a Milano. Per tutti gli appassionati è stato creato un affascinante percorso, ricco di storia, sul calcio professionistico. In mostra coppe, maglie e cimeli dei top player del calcio internazionale, italiano e altre rarità possedute da amatissimi campioni di tante altre discipline sportive.

Museo dello sport

Le maglie di Juve, Milan e Inter al Museo dello Sport

Nelle bacheche spicca la Champions League, la famosa Coppa dalle grandi orecchie conquistata ogni anno dalla migliore squadra europea. Numerose le maglie dei più noti giocatori di tutti i tempi come Maradona e Pelè, indossata dal grande campione brasiliano nel film “Fuga per la vittoria”, quella dell’indimenticato centravanti del Cagliari e della Nazionale Gigi Riva, di Paolo Rossi, campione del mondo con l’Italia nel 1982, degli amatissimi calciatori simbolo degli azzurri Gianluca Vialli e Roberto Baggio.

E ancora le scarpe firmate da fuoriclasse del calibro di Lionel Messi, campione del mondo con l’Argentina, del portoghese Cristiano Ronaldo e del brasiliano Neymar jr. Nella sezione dedicata al ciclismo spiccano la maglia autografata dal campione messinese Vincenzo Nibali, vincitore in Spagna della Vuelta, del Giro d’Italia e del Tour de France oltre che delle principali grandi “Classiche”, e la maglia rosa del “pirata” Marco Pantani, scomparso giovanissimo.

Museo dello sport

La maglia rosa di Marco Pantani al Museo dello sport

Uno spazio di rilievo è stato dedicato al Messina Calcio. Tanti sportivi messinesi hanno portato al Centro Commerciale Tremestieri i propri “ricordi giallorossi”, allestendo così una mostra unica con i cimeli personali posseduti proprio dagli appassionati. I prossimi due fine settimana saranno dedicati ad un percorso per moto da cross e da enduro installato da RM Motors per tutti i piccoli piloti che vorranno provare l’emozione delle “due ruote”. Il Museo dello Sport potrà essere visitato gratuitamente al Centro Commerciale Tremestieri fino al 28 maggio.

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva.it, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma per 6 anni. Nel 2022 è maestro in una scuola primaria a Siena, dal 2023 assistente amministrativo in istituti secondari e licei a Piacenza