Prima sconfitta interna per la NPM contro la capolista Comiso (70-77)

Nuova Pallacanestro MessinaL'organico della Nuova Pallacanestro Messina

Gara in equilibrio per due parziali (37-36 all’intervallo), gli ospiti allungano nella ripresa fino al +14 e per Messina la rimonta si ferma al -4. Ai giallorossi non bastano i 33 punti di Stuppia e le doppie cifre di Caroè (15) e Albana (13).

Prima sconfitta casalinga della stagione per la Sicily Express Courier Nuova Pallacanestro Messina che cede 70-77 all’Olympia Comiso nel recupero del match della sedicesima giornata. Messina, priva di Comelli, Gugliotta e Molino, ha tenuto botta per metà gara agli ospiti (37-36) sospinta da uno Stuppia super (33 punti) ma nel terzo parziale hanno subito un break decisivo ai fini del risultato, con gli ospiti che hanno toccato il +14 di vantaggio. Con grande grinta Messina è rientrata fino al -4 con il tiro del -2 sputato dal ferro, ma nel finale Comiso ha trovato lo spunto vincente, portando a casa una vittoria meritata.

basket serie D

Stuppia in palleggio (foto Nicita Mauro)

Il primo canestro del match è del centro ex Castanea Russell, costretto a uscire dopo solo tre minuti per due falli, sorpasso Albana con cinque punti in fila (gioco da tre punti e canestro), match piacevole con Messina che tocca due volte il +4 (10-6, 16-12) grazie a Scarlata e Stuppia; vantaggio che rimane invariato alla prima sirena (20-16).

Bel canestro di Scarlata su assist di Caroè per il massimo vantaggio casalingo (+6), tecnico per proteste ad Albana, mentre tra gli ospiti si fa valere Celesti che segna il primo vantaggio esterno con una tripla (24-26). Il romano segna 14 dei suoi 19 punti finali in questo parziale, Messina impatta a quota 29 con la tripla di Stuppia, terzo fallo intanto per Russell, mentre Celesti mette la sua seconda tripla subito seguito da Stuppia che fissa il punteggio all’intervallo sul 37-36.

Nuova Pallacanestro riparte dal canestro di Caroè ma Boiardi e Savarese confezionano un parziale di 9-0 che costringe Pizzuto al timeout quando mancano 7’11’’, ancora Caroè con un canestro e fallo dimezza lo svantaggio (42-45), ma Occhipinti e Russell imperversano e mantengono a distanza i peloritani. Savarese esce per il quarto fallo, in una azione Comiso conquista quattro rimbalzi offensivi di squadra consecutivi e alla fine segna con Occhipinti, due liberi di Russell valgono il +14 ospite (46-60), Stuppia prova a mettere una pezza e il terzo parziale si conclude 50-62.

basket serie D

Marco Caroè in penetrazione(foto Nicita Mauro)

Il match sembra decisamente indirizzato verso i ragusani, ma Messina con l’orgoglio rimane attaccata mentalmente alla partita; Albana esce per 5 falli e Russell segna il +13, Pizzuto sveste la tuta e va in campo, parziale di 5-0 con Scarlata e Stuppia che mette una tripla impossibile, Celesti segna ma commette il quinto fallo lasciando i suoi sul +10 (59-69). Stuppia converte un gioco da tre punti, Occhipinti prende una botta ed è costretto a uscire, quinto fallo anche per Davide Palazzolo. Grande intensità in campo a 2’18’’ dalla fine, Pizzuto fa 0/2, Caroè segna il – 4 (65-69), Comiso rifiata col canestro solitario di Boiardi su una persa di Stuppia che si rifà segnando dalla lunetta il 67-71. Rimbalzo conteso fra Russell e Caroè, fischio che penalizza l’ex Viola Reggio Calabria, Russell converte i tiri, nuovo +6, quinto fallo di Scarlata, Boiardi fa 0/2 , fallo su Stuppia a 38’’ su tiro da tre punti. Primi due liberi a segno, errore sul terzo e rimbalzo di Pizzuto che subisce fallo! L’ex Torrenova mette un libero, Messina torna a un possesso, fallo su Savarese che mette un libero, Pizzuto si invola dal rimbalzo, la difesa di Comiso si apre clamorosamente ma la penetrazione centrale è fuori misura, sarebbe stato il -2 a 25 secondi dalla fine. A chiudere il match è Boiardi che fa 2/2 (70-76) poi Messina non segna più e un libero di Romeo fissa il punteggio sul 70-77 finale. Messina esce sconfitta da questo “antipasto di playoff” ma ha dimostrato nonostante le assenze di potersela giocare con tutti e potrà fare tesoro di un match di questo livello, lezione che sarà utile già dal prossimo impegno di domenica, la difficile trasferta con Gela, non più capolista vista la vittoria dei ragusani.

basket serie D

NPM-Piazza Armerina ( foto V.zo Nicita Mauro)

Tabellino:

Sicily Express Courier Nuova Pallacanestro Messina – Olympia Comiso
Sicily Express Courier Nuova Pallacanestro Messina: Diallo 1, Albana 13, Scarlata 7, Caroè 15, Pizzuto 1, Stuppia 33, Migliorato, Caruso. Allenatore: Pizzuto
Olympia Comiso: Celesti 19, Occhipinti 9, Boiardi 17, Bha ne, Savarese 6, Romeo 5, Palazzolo A. 3, Palazzolo D. 2, Susino, Russell 16. Allenatore: Ceccato§
Parziali: 20-16, 37-36 (17-20), 50-62 (13-26), 70-77 (20-15)
Arbitri: Gianluca Centorrino di Venetico (ME) e Sara Sciliberto di Messina (ME)

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti