Nizza, Ciatto: “Non guardiamo al risultato, la vittoria è tornare in campo”

Volley NizzaIl Volley Nizza partecipa al campionato di serie C femminile

Per il Volley Nizza la ripresa in questa stagione è da interpretare come il primo sia pure graduale passo sulla strada che porta alla normalità. Almeno questo è l’input che ha spinto la società presieduta da Rosario Santisi a confermare la partecipazione al campionato di serie C di pallavolo femminile, mentre altri club hanno fatto un passo indietro. Una decisione non semplice da prendere, in modo particolare in una stagione segnata dalla convivenza forzata con il Covid-19.

Sandra Ciatto

Il direttore sportivo del Volley Nizza Sandra Ciatto

Questa stagione non può che essere definita particolare per le problematiche legate all’emergenza sanitaria che tutti conosciamo ormai – sottolinea Sandra Ciatto, direttore sportivo del Nizza -. La pandemia ha sicuramente influito in maniera importante sulla programmazione delle nostre attività, in particolare per il settore giovanile, ma penso che queste difficoltà siano comuni alle altre società. Dal punto di vista strettamente sportivo, l’impossibilità di effettuare una adeguata preparazione fisica a causa della chiusura delle palestre ha probabilmente inciso in maniera negativa in fase di approccio al torneo delle squadre partecipanti. Ma ripeto oggi è già una vittoria il ritorno in campo, il potere di nuovo giocare a pallavolo”.

Il risultato dunque ha un peso relativo in questo contesto, anche se chi va in campo si impegna al massimo per ben figurare. “Considerando la preparazione anomala condotta quest’anno direi che può andare bene il nostro bilancio dopo queste prime giornate, abbiamo anche osservato il turno di riposo. Alla luce delle rinunce che hanno ridotto il numero delle squadre questo campionato non può che essere visto come una transizione verso la prossima stagione, che speriamo si svolga in modo normale”.

Domenico Villari

Domenico Villari guida il Volley Nizza

Si passa poi a parlare del roster con il quale il Nizza sta affrontando la stagione. Il ds conferma “che non è quello che si era programmato in estate, ci sono state numerose rinunce da parte di giocatrici che per motivi personali o lavorativi, sempre correlati all’emergenza Covid, non hanno confermato la loro presenza. A queste perdite si deve poi aggiungere l’impossibilità di aggregare in prima squadra elementi che eventualmente si sarebbero potuti distinguere nelle giovanili ad oggi ferme”.

Capitolo tecnico. Quest’anno si è registrata la promozione alla guida della squadra di Domenico Villari.Non parlerei di novità perché il mister collaborava già con noi nella passata stagione come allenatore in seconda. Il presidente Rosario Santisi e tutti noi dirigenti abbiamo apprezzato in tutti questi mesi trascorsi insieme le qualità umane, oltre che professionali, e il grande senso di responsabilità”.

Come si sta trovando nei panni di ds della società? “Il mio incarico di direttore sportivo – conclude la Ciatto – è nuovo più dal punto di vista formale che sostanziale, in quanto già da qualche anno mi occupo dell’organizzazione generale della società, in particolare del settore giovanile. La speranza è quella che la stagione 2021/2022 possa partire in modo normale, auspicando che il pubblico torni a sostenerci in quanto ha sempre rappresentato un punto di forza del Volley Nizza”.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva