Nigithor, Angelova: “Sono felicissima di restare e di dare il mio contributo”

AngelovaAngelova della Nigithor Volley

La Nigithor Volley di Santo Stefano di Camastra ufficializza la riconferma dell’attaccante italo-bulgaro Svetla Angelova. Il numero 7 arancionero può ricoprire sia il ruolo di banda che di opposto, pur essendo nata palleggiatrice, e dunque rappresenta un importante tassello per mister Pippo Staiti.

La scorsa stagione è arrivata alla Nigithor nel periodo di Gennaio, proprio in concomitanza della bellissima rimonta che ha portato la compagine di Santo Stefano di Camastra a disputare i play-off promozione. La giocatrice di origini bulgare ha cominciato la sua avventura pallavolistica nel 2004-05 fra le fila della Pallavolo Orlandina in serie C, compagine con cui ha disputato successivamente anche il campionato di B2 e B1. Nel 2007-08 è passata in A2 al Santa Croce Arno, per poi tornare nelle due stagioni successive alla Pallavolo Orlandina in B1. Nel 2010-11 ha partecipato di nuovo al campionato di A2 con il San Vito Normanni, per poi approdare sempre nella stessa categoria al Matera. Di seguito si registrano due stagioni in B2 con Costaverde Cefalù e Effe Volley S.Teresa. Nel 2014-15 è scesa in Serie C con il Termini Volley e, nel campionato successivo, ha vestito le maglie di Pm Potenza e Cerignola il B2.

Finchiara Santa Teresa

Il tecnico della Nigithor Volley Pippo Staiti

Dopo l’anno sabbatico (2016-17), ha disputato il campionato di B2 con il Progetto Volley Palermo. Circa la sua riconferma Angelova ha dichiarato: Sono felicissima di restare e di poter dare il mio contributo di esperienza nella prossima stagione che si preannuncia molto difficile. Lo scorso anno mi sono trovata benissimo, anche se la mancata promozione mi ha lasciato grande delusione. Credo comunque che noi giocatrici e la società ci siamo meritati la partecipazione al prossimo campionato di B che affronteremo con entusiasmo, consapevoli delle tante difficoltà che ci attendo. Con la società c’è piena sintonia, anche perché molti dei dirigenti li conosco da anni, visto che facevano parte dell’Irritec Volley, squadra con cui ho giocato nella stagione 2009-10. Credo che stanno lavorando bene ed abbiano le idee chiare tanto che avevo dato la mia disponibilità a rimare anche in serie C. Poi la società ha deciso di tentare l’avventura in B, campionato stimolante e di livello da me ben conosciuto, e sono stata ancora più felice di restare”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti