Minibasket Milazzo, numerosi consensi per il convegno sull’educazione motoria

Minibasket Milazzo, consensi per il convegno sull'educazione motoria

Grandi consensi ha suscitato il convegno sull’Educazione motoria nella prima età scolare organizzata dall’ASD Il Minibasket Milazzo col patrocinio del Comune di Milazzo svoltosi mercoledì 1 giugno presso la sala convegni di Palazzo D’Amico. Parecchi i partecipanti in considerazione della qualità dei relatori presenti. Dopo il saluto iniziale del Sindaco mamertino e del Direttore del Personale della RAM (compartecipe all’evento), Nello Principato ha presentato i relatori e spiegato i motivi che hanno spinto la società ad organizzare la manifestazione (che segue le precedenti datate settembre 2015 sul Gioco Sport Minibasket e sull’uso del defibrillatore) in quanto solo lo sport giocato non basta per arricchire culturalmente gli addetti ai lavori, e queste iniziative saranno ripetute ciclicamente nel corso degli anni, toccando sempre argomentazioni diverse ed importanti. Ospite di lusso il Prof. Maurizio Mondoni, già Tecnico Federale responsabile del settore Minibasket nazionale e della FIBA europea, nonchè docente in Educazione motoria all’Università La Cattolica di Milano. Prima di Mondoni hanno relazionato il Prof. Aldo Violato (delegato provinciale CONI di Messina) con il tema dello sport come aggregazione, di seguito il Dr. Gianluca Venuti (Presidente del movimento sportivi milazzesi) ha deliziato la platea (con l’ausilio di immagini e filmati) sul tema Sport è salute, sul diritto allo sport, sulla mancanza cronica di strutture adeguate e sull’importanza dello sport anche in età adolescenziale. Il Prof. Fabio Cicciò (Docente di educazione motoria presso la scuola San D. Savio di Messina) ha raccontato le proprie esperienze personali e quel che bisognerebbe fare per migliorare l’Educazione motoria nelle scuole elementari.

Convegno Palazzo D'Amico

Convegno Palazzo D’Amico

Il Prof. Giuseppe Del Bono (docente di educazione fisica nelle scuole superiore e chinesiologo) ha illustrato e spiegato l’incidenza dell’educazione motoria nelle fasi di crescita del bambino. Mondoni, alla fine, dall’alto della sua pluriennale esperienza, ha spiegato ai presenti che fare sport è importante, ma che bisogna farlo per bene, senza accelerare i tempi, senza pensare di avere dei fenomeni da sfruttare, ma aspettare pazientemente i tempi di crescita dell’individuo che, se talentuoso, lo dimostrerà meglio nel tempo. Tra un intervento e l’altro (e specie alla fine) un attento dibattito per sciogliere i dubbi agli ascoltatori presenti tra i quali, stranamente, erano in pochi gli insegnanti di motoria nelle scuole elementari cui il convegno era particolarmente dedicato. Il Prof. Mondoni nella sua tre giorni a Milazzo, ha dapprima svolto una seduta con tutti i bambini del centro minibasket della società presieduta da Loredana Oliva, dando dimostrazione (in quattro ore di lezione) anche agli istruttori presenti, che con poco si può ottenete tanto, ribadendo l’importanza delle tre C fondamentali per chi opera con i bambini: Conoscenze, Capacità, Competenze. Mondoni ha anche intrattenuto (con due ore di allenamento continuo) il settore giovanile dell’Under 13 e dell’Under 14 basandosi principalmente sull’importanza della capacità di equilibrio, di anticipazione e di mobilità articolare (ancorchè sulle competenze tecniche) in questa delicata fascia di età. Mondoni ha dato la propria disponibilità ai responsabili mamertini a collaborare fattivamente al fine di una corretta crescita del vivaio offrendo le proprie competenze, e disponibile a ritornare per ripetere l’esperienza.

Minibasket Milazzo

Minibasket Milazzo

Nel frattempo per quanto riguarda le attività la società mamertina (dopo il torneo Under 14 a Santa Croce di Camerina del 13 giugno, quello minibasket il 19 giugno in Piazza San Giovanni assieme alla scuola minibasket dell’Igea Barcellona), partirà per Vulcano per il Summer Slam Minibasket (23-25 giugno) con una squadra aquilotti. Dopo la festa di chiusura dei corsi minibasket (29 giugno) inizieranno le due settimane di day camp, il primo dedicato agli allievi in età minibasket che si svolgerà probabilmente nei pressi di un noto lido mamertino con l’ausilio di immagini e suoni per migliorare la capacità di ritmo degli allievi, e il secondo specialistico per gli Under 13 e 14 in cui si prevede la partecipazione di valenti tecnici provinciali per degli allenamenti mirati sul miglioramento dei fondamentali di gioco. Spazio infine alle manifestazioni estive inserite nel cartellone degli eventi sportivi dell’estate milazzese.

Commenta su Facebook

commenti