Il Milazzo: “L’interesse dei soci ACR? Impossibile raggiungere un accordo serio”

Il primo allenamento avrà luogo al "Marco Salmeri" in presenza del pubbico

Con un comunicato stampa l’attuale proprietà del Milazzo prende posizione facendo chiarezza sulla situazione societaria e circa le trattative delle ultime settimane, ormai definitivamente tramontate. “La SS Milazzo – si legge – comunica che a seguito della manifestazione d’interesse di alcuni soci dell’Acr Messina, i successivi incontri tra le parti hanno evidenziato l’impossibilità di raggiungere un accordo serio e trasparente che garantisca il patrimonio sportivo della SS Milazzo”.

Milazzo

Una formazione del Milazzo nell’ultimo campionato di Eccellenza

“L’attuale proprietà – prosegue la nota – auspica adesso una rapida, effettiva e concreta risposta dell’intera città, in ogni sua componente imprenditoriale, politica ed istituzionale, della stampa e di tutti i cittadini, tifosi e non, al fine di sensibilizzare, responsabilizzare ed infine consentire, nei tempi necessariamente ristretti, ogni eventuale e concreta iniziativa volta a salvaguardare il prestigioso titolo sportivo sinora orgogliosamente custodito e difeso dalla tifoseria più fedele, l’effettivo ingresso nella SS Milazzo 1937, di soggetti realmente interessati alle sorti della prima squadra di calcio, straordinario ed ineguagliabile patrimonio cittadino”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti