Miano vince lo Slalom di San Piero Patti, il messinese Giovanni Greco è secondo

Rosario Miano su Reynard 903 allo Slalom San Piero PattiRosario Miano, il vincitore dello Slalom San Piero Patti

Il pilota giarrese Rosario Miano su Reynard 903 ha vinto lo Slalom San Piero Patti, gara organizzata dalla CST Sport in collaborazione con la New Sicilia Promotion e l’Amministrazione Comunale. Il portacolori della scuderia TM Racing si è reso protagonista di vertice, vincendo 2 manche su 3. “Siamo felici del risultato e dello sviluppo di una vettura non semplicissima ma comunque molto divertente da guidare” – le prime parole al termine della gara del vincitore. Sul secondo gradino del podio è salito il driver di Torregrotta Giovanni Greco (Radical SR4), alla sua prima gara completa dopo lo stop forzato di Novara di Sicilia. Per il portacolori della TM Racing anche la vittoria di Gruppo E2SC. Alla guida di una Ghipard Joby Giuseppe Bellini festeggia il compleanno con il terzo posto assoluto, davanti a Salvatore Bellini (quarto) che ha trovato le giuste regolazioni per la Radical Prosport. Quinta piazza e primato di Gruppo E2SH per la Fiat 126 di Salvatore Lo Re (Catania Corse).

La Radical Prosport di Giovanni Greco

La Radical Prosport di Giovanni Greco

Alfredo Giamboi su Fiat X1/9 detta legge nel Gruppo S6 concludendo lo Slalom in sesta posizione nella classifica generale. “Mi sono davvero divertito – ha detto Giamboi -, ho preso in prestito la macchina di mia figlia perché la mia è in officina con il motore da rifare completamente”. Tra le vetture Gran Turismo, settimo posto e vittoria della classe S7 per il driver sampietrino Luca Ferro (Renault R5 GT Turbo). Nel gruppo E1 Classe 1600 il primato è appannaggio del pilota e preparatore locale Michele Ferrara, che ha portato la sua Peugeot 106 a tagliare il traguardo in ottava posizione complessiva. Nella top ten anche l’esperto driver jonico Bruno Fallara, in grande spolvero con la spettacolare Fiat 127 e vincitore della S3, che ha preceduto il messinese Tindaro Leggio, vincitore del Gruppo Vst. A spuntarla nel Gruppo N è il catanese di Giarre Giuseppe Messina sulla Peugeot 106 Rally della CST Sport con la quale si è imposto anche nella Classe 1400.

Giuseppe Bellini

Giuseppe Bellini su Ghipard Joby

Un problema al freno a mano della Renault Clio Williams ha frenato le aspettative del pilota locale Kevin Schepisi, comunque primo di Classe N2000. Tra i Prototipi si è messo in evidenza il forte driver locale Matteo Ruggeri sulla Peugeot 106 della Nebrosport, mentre in Gruppo A, primato per Matteo Salpietro, primo di Classe 1400 su Peugeot 106. Francesco Tricoli si è imposto con la sua Peugeot 106 nel Gruppo Racing Start di Classe 1600.

Classifica top Ten e relativi punteggi: 1) Rosario Miano Reynard 903 150,89 punti; 2) Giovanni Greco Radical Prosport 151,98; 3) Giuseppe Bellini Ghipard Joby 158,87; 4) Salvatore Bellini Radical Prosport 160,31; 5) Salvatore Lo Re Fiat 126 Suzuki 161,42; 6) Alfredo Giamboi Fiat X1/9 163,14; 7) Luca Ferro Renault 5 GT Turbo 163,66; 8) Michele Ferrara Peugeot 106 164,60; 9) Bruno Fallara Fiat 127 165,85; 10) Tindaro Leggio Tuminello Honda 167,12

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com