Il Messina Volley supera la Pallavolo Sicilia Catania ed è terza in classifica

Messina VolleyL'esultanza del Messina Volley (foto V. Nicita Mauro)

Il Messina Volley di Mario Rizzo vince, fra le mura amiche di un gremitissimo “PalaRescifina”, il match contro la Pallavolo Sicilia Catania per 3-0 (25-18; 25-12; 25-22) collocandosi in piena zona play-off. Le leonesse giallo-blu inanellano così la terza vittoria consecutiva raggiungendo la terza piazza con 14 punti a braccetto con la Pallavolo Cerignola FG, a sole due lunghezze dalla battistrada Cofer Lamezia (sconfitta al tie-break in casa contro la Pro V.Team Modica 75).

Messina Volley

Un time-out di mister Cacopardo (foto V. Nicita Mauro)

Sul taraflex del “PalaRescifina” le atlete di mister Danilo Cacopardo controllano il gioco dall’inizio della gara con il libero Alessandra Rando precisa a comandare la difesa e la banda abruzzese Monica Lestini (80 punti dall’inizio della stagione) top scorer delle giallo-blu con 13 punti. Le etnee hanno il pregio di non darsi mai per vinte e riescono in diversi frangenti dell’incontro a sviluppare un ottimo gioco. Su tutte da lodare è la schiacciatrice Sara Gervasi, autrice di 15 punti. Passando alla cronaca della partita, il primo set comincia punto su punto fino al 4 pari sancito dal pallonetto della giallo-blu Gloria Scimone (9 punti). Due punti di Lestini, uno di Scimone e il punto dalla battuta di Marcela Nielsen (12) creano un gap appannaggio delle peloritane di +5 (9-4).

Messina Volley

Monica Lestini in azione (foto V. Nicita Mauro)

Gervasi cerca di ridurre lo svantaggio delle ospiti, ma la coppia Lestini-Nielsen aumenta le distanze a +6 (14-8). Tre punti a testa di Gervasi  e Alessia Sirone (7 pt) rilanciano le ospiti che raggiungono la parità (16-16). Le peloritane ritrovano subito il ritmo e vanno avanti di tre lunghezze (20-17) con Scimone in evidenza. La solita Gervasi non ci sta e accorcia le distanze (20-18). Le locali a questo punto realizzano punto su punto chiudendo il set (25-18) con protagoniste Stefania Criscuolo (7 punti) direttamente dalla battuta e Daniela Polito (7), autrice del punto decisivo. Nel secondo set il Messina Volley si dimostra subito cinico (7-3) grazie alla Nielsen con tre punti, Daniela Polito con due e un punto a testa per Scimone e Criscuolo. Tre punti della scatenata Lestini portano le peloritane a +5 (10-5), mentre mister Viselli chiama il time-out sul 12-6. La pausa fa bene alle ospiti che, grazie a Sirone, Gervasi e Miuccio, riescono a portare il gap a -4 (13-9). Capitan Donatella Donato sale in cattedra e con 4 bellissimi punti (fra cui un pallonetto e tre dalla battuta), insieme alla sigla della Nielsen, traccia una linea con le avversarie di ben 11 lunghezze (20-9).

Messina Volley

Un time-out della Pallavolo Sicilia Catania (foto V. Nicita Mauro)

Il muro di Miuccio illude la Pallavolo Sicilia Catania (20-11), ma il pallonetto della Criscuolo, la pipe della Nielsen e in definitiva il pallonetto della Scimone chiudono il parziale a favore delle locali (25-12). Nel terzo e ultimo set le leonesse partono subito bene con il muro della Polito e la pipe della Lestini (2-0). Dopo il punto della Gervasi (2-1), Marcela Nielsen e Donato mettono le sorti del parziale sul 6-1, con le etnee in time-out. Le ospiti al rientro hanno la scossa necessaria che gli consente addirittura di ricucire il gap (6 pari) con Chiara Lombardo, Miuccio e Sharon Luzzi in evidenza. Il Messina Volley riparte con il ritmo che ha caratterizzato i primi due set e, con tre punti della Lestini, due della Polito e uno della Criscuolo, va avanti di +9 (16-7). Sempre la coppia Nielsen-Lestini mandano le giallo-blu a +11 (20-9), mentre l’instancabile Gervasi non si arrende e accorcia le distanze con ben quattro realizzazioni (21-14). Lestini porta Messina sul 24-17, ma le ospiti sono caparbie ad annullare ben cinque punti match grazie a Luzzi, Arianna Giannone (24-22) e un calo di concentrazione delle padrone di casa.

Messina Volley

Un muro di Daniela Polito e Donatella Donato (foto V. Nicita Mauro)

Il Messina Volley spezza il temporaneo empasse e chiude la gara sul 25-22. Durante il terzo set mister Danilo Cacopardo ha dato spazio alle più giovani con l’intento di testare nuove soluzioni. Risulta interessante il prossimo turno che vedrà le peloritane impegnate in trasferta contro l’Ultragel Ard Palermo, in questo turno sconfitto in trasferta dalla Pallavolo Cerignola FG.

Il tabellino della gara:

Messina Volley – Pallavolo Sicilia Catania 3-0 (25-18; 25-12; 25-22)

Messina Volley: Marra, Criscuolo 7, Lestini 13, Mondello, Laganà, Polito 7, Nielsen 12, Cannizzaro, Donato (cap.) 5, Carnazza, Scimone 9, Rando (Lib.), Biancuzzo (Lib.). All. Cacopardo

Pallavolo Sicilia Catania: Miuccio (cap.) 3, Lombardo 1, Luzzi 3, Li Muli 1, Sirone 7, Giannone 2, Marzullo, Gervasi 15, Gulino 1, La Ferrara (Lib.), Bonaccorso (Lib.) 1. All. Viselli.

Arbitri: Di Paola (Gela) e Aleo (Caltanissetta)

Commenta su Facebook

commenti