Messina, risoluzione con Ngombo. La rosa è di 30 elementi (26 impiegabili)

NgomboSi è già conclusa l'esperienza messinese di Maecky Ngombo (foto Paolo Furrer)

Non soltanto gli acquisti di Ragusa, Ortisi e Salvo e le partenze in prestito dei giovani del vivaio Nicosia, Quartarone e D’Amore. Nelle ultime ore del calciomercato invernale il Messina ha definito infatti anche la risoluzione del contratto che lo legava all’attaccante belga Maecky Ngombo. Reduce da un’esperienza in patria nell’Houtvenne, la punta (unico e tardivo innesto tra gli svincolati) è stata tesserata ad inizio dicembre. La sua avventura in giallorosso è durata appena due mesi, in cui ha collezionato tre presenze, contro Juve Stabia, Taranto e Crotone, per complessivi 140’.

Maecky Ngombo

Per Maecky Ngombo soltanto tre gare con il Messina (foto Paolo Furrer)

La rosa definitiva del Messina si attesta quindi a trenta unità. In 26 potranno scendere in campo. Il limite dei 24 calciatori impiegabili non riguarda infatti i 2003 e dopo Gabriele Berto, a segno mercoledì a Giugliano, il direttore sportivo Pasquale Logiudice si è assicurato anche il coetaneo Giuseppe Salvo, terzino destro messinese cresciuto nel Camaro e maturato con Sancataldese e Sestri Levante. Una mossa utile ad ampliare le rotazioni e cautelarsi per fronteggiare eventuali infortuni come quelli che hanno già messo fuori causa Piazza, Angileri e Filì. La missione salvezza passa d’altronde anche dalla capacità di superare i contrattempi che nel calcio sono purtroppo dietro l’angolo.

Questa la rosa aggiornata dell’Acr Messina. 
Portieri – Riccardo DAGA (2000), Ermanno FUMAGALLI (1982), Michal LEWANDOWSKI (1996).
Difensori – Antony ANGILERI (2001), Helder BALDÉ (1998), Gabriele BERTO (2003), Christian CELESIA (2002), Michele FERRARA (1993), Manuel FERRINI (1998), Giuseppe FILÌ (2002), Giuseppe SALVO (2003), Daniele TRASCIANI (2000), Leandro VERSIENTI (1996).
Centrocampisti – Marco FIORANI (2002), Lamine FOFANA (1998), Amara KONATE (1999), Oliver KRAGL (1990), Andrea MALLAMO (2002), Roberto MARINO (1998), Paolo NAPOLETANO (2002).
Attaccanti – Ibourahima BALDE (1999), Lorenzo CATANIA (1999), Davis CURIALE (1987), Paolo GRILLO (1997), Carmine IANNONE (2001), Pasqualino ORTISI (2002), Leonardo PEREZ (1989), Alessio PIAZZA (2002), Antonino RAGUSA (1990), Diego ZUPPEL (2002).

Berto

In Lega Pro non vi sono limitazioni legate ai 2003 come Gabriele Berto (foto Paolo Furrer)

Questo il riepilogo relativo al mercato invernale dell’Acr Messina.
Arrivi – Ermanno FUMAGALLI (p, 1982; Viterbese), Helder BALDÉ (d, 1998; Lugano), Christian CELESIA (d, 2002; Torino, prestito), Michele FERRARA (d, 1993; Catania), Giuseppe SALVO (d, 2003; Sestri Levante), Oliver KRAGL (c, 1990; Ried), Pasqualino ORTISI (a, 2002; Casarano), Leonardo PEREZ (a, 1989; Virtus Francavilla, prestito), Antonino RAGUSA (a, 1990; svincolato).
Partenze – Vincenzo QUARTARONE (p, 2003; Lamezia, prestito), Vincenzo CAMILLERI (d, 1992; Imolese), Nicolò FAZZI (d, 1995; Mantova), Andrea NICOSIA (d, 2004; Acireale, prestito), Giuseppe D’AMORE (c, 2004, Paternò, prestito), Maecky NGOMBO (a, 1995; risoluzione).

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva.it, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma. Nel 2022 è maestro in una scuola primaria a Siena, dal 2023 assistente amministrativo in una scuola secondaria a Piacenza.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Direttore di MessinaSportiva.it, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma. Nel 2022 è maestro in una scuola primaria a Siena, dal 2023 assistente amministrativo in una scuola secondaria a Piacenza.