Meritati consensi per il “18° Trofeo Piskeo”, primeggia la Poseidon Swim

La spettacolare apertura dell'ultima giornata

La 18^ edizione del “Trofeo Piskeo-Memorial Mirko Laganà” è terminata, tra gli applausi, con la vittoria della Poseidon Swim, che ha rispettato i pronostici della vigilia. L’importante manifestazione di nuoto si è svolta, in tre intense giornate, nella piscina scoperta della Cittadella Sportiva Universitaria, facendo registrare quasi 1300 partecipanti, organizzata con la consueta passione e cura del particolare da Asd Piskeo Team e Mirko Piskeo Onlus in collaborazione con l’Università degli Studi di Messina. Il vivo e pulsante ricordo di Mirko Laganà ha scaldato, come sempre, i cuori degli atleti e del pubblico, nonostante le bizze del tempo, che ha alternato sole, nuvole, vento e anche qualche goccia di pioggia.

Trofeo Piskeo

La Poseidon sul gradino più alto del podio

Grande era l’attesa, domenica pomeriggio, per la “gara Piskeo” dei 50 dorso e la cosiddetta “Australiana”, che hanno visto imporsi Mattia Arena, talento reggino della SSD Unime, con il crono di 27”74, davanti a Riccardo Sidoti della Power Team, e la coppia composta da Sofia Guglielmino (Polisportiva Erea), che ha bissato, così, il successo dello scorso anno, e Giorgio Sportaro della Polisportiva Nadir.

Per quanto riguarda, infine, la classifica generale per società, alle spalle della “corazzata” etnea, che ha totalizzato 2469.5 punti, si è piazzata la Polisportiva Mimmo Ferrito (1289). Terza la Ssd Unime a quota 944. A seguire: Idra Nuoto, Polisportiva Nadir, Acli Arvalia Lamezia, Ita 12001, Sport Club Erea, Sicilia Nuoto e Sun Club. Diversi i record regionali battuti nel lungo ed appassionante weekend peloritano.

Trofeo Piskeo

Un momento di relativo relax

“Tutto è andato per il verso giusto – ha dichiarato Grazia Laganà, presidente del comitato organizzatore dell’evento -, la risposta numerica e di calore dei ragazzi ci ha fornito piacevoli conferme. Ce lo aspettavamo perché siamo sempre molto positivi.

I ragazzi hanno un innato senso di fiducia ed i loro genitori sono meravigliosi, si calano nella realtà del “Piskeo”, vivendolo come fosse loro. Un bravo va agli allenatori, che sanno come stimolare i loro atleti. Tra pochi giorni, ci rimetteremo subito a lavoro per l’appuntamento del 2025″.

Autori

+ posts

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia