Malagò: “In tanti sport verrà cancellata la stagione, il calcio vuole andare avanti”

Giovanni MalagòIl presidente del Coni Giovanni Malagò

“La ripresa del campionato? In teoria ci sono i tempi ma deve andare tutto bene”. È il pensiero del presidente del Coni Giovanni Malagò, riportato dall’ANSA, in merito a una possibile ripresa del campionato di calcio dopo lo stop per l’emergenza Coronavirus. “La certezza di finire però non te la da nessuno – specifica il capo dello sport italiano a Radio Radio – Ci sono una serie di problematiche che vanno riviste e poi soprattutto ci si deve augurare che non si incappi in un nuovo problema e nel tal caso ti ritroveresti ad aver pregiudicato la stagione successiva e di fatto anche fermare di nuovo la stagione che è appena ricominciata. Sono moltissime le variabili che incidono in tutto questi”.

La sede del Coni

Molto dipenderà dal primo Dpcm che consentirà la ripresa degli allenamenti e con il governo, assicura Malagò, i contatti sono costanti non soltanto per le sorti della stagione in corso: “I rapporti con il Governo sono eccellenti – aggiunge – Sono particolarmente felice e ora stiamo chiudendo tutto il passaggio definitivo della legge olimpica. Il 24 giugno scorso abbiamo vinto la candidatura a organizzare le Olimpiadi invernali del 2026: noi i Giochi li abbiamo vinti grazie alle regioni Lombardia e Veneto, le regioni che più di tutte sono finite nel cuore del problema Coronavirus. L’Italia a livello di sport è molto considerata e benvoluta”.

“Gli allenamenti sono stati vietati per tutti, ma bisogna fare distinzioni rispetto ad attività individuale o di squadra, indoor o outdoor. Il governo, a torto o a ragione, con il dpcm ha deciso di vietarli per tutti e ho molto più di una sensazione che questo dpcm verrà prorogato, o dopo 27 aprile o ai primi di maggio” ha poi detto il numero uno del Coni sul blocco degli allenamenti agli sportivi per l’emergenza Coronavirus.

“Oggi lo sport – precisa dunque Malagò – abbastanza alla spicciolata ma in modo quasi unanime, sta andando alla cancellazione della stagione agonistica. E’ un dato di fatto, è sotto gli occhi di tutti. Il calcio, invece, vuole andare avanti e si mette in una situazione diversa rispetto alle altre discipline”.

Autori

+ posts

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia

Enable referrer and click cookie to search for cfef43dcbb961d51 ee9a4cb4bfa42ed7 [] 2.7.33