L’ultima indiscrezione: Bari nel girone I, Avellino nell’H con Taranto e Cerignola

Aurelio De LaurentisAurelio De Laurentis è il presidente del nuovo Bari (foto Ansa)

Clamorosa indiscrezione raccolta da Campania Football in merito al possibile girone del nuovo Bari di Aurelio De Laurentis. Che non verrebbe più inserito in quello marchigiano o nel pugliese, poiché sarebbero molte le trasferte non vietate alla tifoseria biancorossa, in virtù delle tante rivalità in essere con le corregionali. La Lega Nazionale Dilettanti sarebbe invece orientata ad inserire il Bari nel girone I, quello siculo-calabro.

Aurelio De Laurentis

Aurelio De Laurentis a Milano per l’assemblea della Lega Calcio (foto Ansa)

A quel punto un’altra big, reduce dall’esclusione dalla serie B, l’Avellino, finirebbe nel concentramento pugliese. Le ragioni – sottolinea Campania Football – sarebbero anche geografiche. Avellino è molto vicina alla Puglia e dunque sarebbe la principale indiziata a far parte del girone H, nel quale troverebbe altre due big come Taranto Cerignola. Soltanto poche ore fa, da Roma filtrava la notizia che ACR, Città di Messina e Igea Virtus avrebbero sfidato due laziali, ovvero Cassino e Latina. Adesso le nuove indiscrezioni. Fortunatamente giovedì 30 agosto la Lega ufficializzerà le sue scelte, ponendo fine alle tante speculazioni delle ultime ore.

Archimede Graziani

La nuova proprietà dell’Avellino e il tecnico Archimede Graziani

Non dovrebbero subire spostamenti le otto siciliane ai nastri di partenza (Acireale, Gela, Igea Virtus, Marsala, Città di Messina, ACR Messina, Sancataldese e Troina) e le cinque calabresi (Castrovillari, Cittanovese, Locri, Palmese e Roccella).

Sarà la Lnd a chiarire se le restanti cinque saranno campane, pugliesi, lucane o addirittura laziali. Fermo restando che le squadre iscritte sono 168 a fronte di un organico originario di 162: per cui le sei reduci dal professionismo (Bari, Avellino, Cesena, Reggiana, Fidelis Andria e Modena) verranno aggiunte in soprannumero, originando gironi dispari a 19 o eventualmente qualcuno a 20 squadre anziché 18.

Commenta su Facebook

commenti