L’Ossidiana non riesce a chiudere i conti nella semifinale playoff

L’Ossidiana non è riuscita a chiudere i conti nel ritorno della semifinale playoff del campionato di serie C di pallanuoto maschile. La formazione dello Stretto è stata superata, infatti, di misura (11-10) in trasferta dall’Iron Team, che ha portato, così, la serie sull’1-1 dopo la vittoria dei messinesi all’andata per 9-6. La sfida di Palermo è stata equilibrata e combattuta, con entrambe le squadre che non hanno lesinato energie pur di superarsi. Il rammarico degli ospiti è, comunque, tanto per i troppi errori commessi sia in difesa che in attacco e per il decisivo ed evitabile rigore subito a 34” dalla sirena.

Carlo Nucita in azioneI ragazzi allenati da Nicola Germanà cominciano bene la partita, andando subito a segno con Giovanni Mantineo e Maurizio Blandino. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere, producendo il 3-3 del parziale d’apertura ed il sorpasso nel secondo tempo, chiuso sul punteggio di 6-5. Nel terzo, l’Iron Team, va, dopo il momentaneo pari siglato da Carlo Nucita, sul +3 (9-6), ma gli ospiti non demordono e riducono immediatamente le distanze con Blandino ed Enrico Giacoppo per poi impattare, negli ultimi palpitanti minuti, sul punteggio di 10-10 grazie ad una bella giocata di Giuseppe Rinaldi. A pochi istanti dal termine, un penalty determina, però, l’esito del confronto a favore dei palermitani.  Il match decisivo si disputerà mercoledì (inizio ore 19) alla piscina scoperta dell’impianto “Cappuccini”. La vincente affronterà in finale chi avrà la meglio in gara 3 nel derby tra Waterpolo Palermo e Rari Nantes Palermo.

IRON TEAM PALERMO-OSSIDIANA 11-10
IRON TEAM: Muratore, Greco 1, Sgroi 1, Arizza, D’Alessandro, La Mantia 4, Messina 1, Castronovo, Catania, Milazzo, Chianello, Ippolito 2, Perna 2. All. Milardovic.
OSSIDIANA: Vinci, Mantineo 1, Terranova, Nucita 2, Alessio, Blandino 3, Luppino, Giacoppo 3, Rinaldi 1, Cannizzaro, Centorrino, Isaya, Gravina. All. Germanà.
ARBITRO: Sorbello di Acireale.
PARZIALI: 3-3; 3-2; 4-3; 1-2.