Lorini: “La Scuola Calcio Sicilia società all’avanguardia nel sud Italia”

Giovanni Lorini mentre insegna ai piccoli del vivaio rossonero

Grande partecipazione di pubblico, martedì pomeriggio, per la presenza presso il Centro Sportivo di Granatari di Giovanni Lorini, Supervisore delle Scuole Calcio A. C. Milan in Italia. L’ex allenatore delle giovanili di Milan e Genoa, stretto collaboratore anche di Gianni De Biasi ai tempi del Torino e del Levante, ha assistito, insieme al direttore tecnico della Scuola Calcio Sicilia, Armando Cascione, agli allenamenti degli iscritti alle formazioni Piccoli Amici, Pulcini, Giovanissimi ed Esordienti della Scuola Calcio Sicilia.

Lorini

Lorini mentre insegna ai più piccoli

Lorini ha visitato il Centro Sportivo di Granatari per la quinta volta dal 2013 ad oggi, constatando i miglioramenti della società del presidente Andrea Panebianco: “La Scuola Calcio Sicilia ha fatto passi da gigante negli ultimi anni – ha affermato Lorini -, migliorando gli allenamenti dei ragazzi, lo staff tecnico ma soprattutto le strutture, che sono ottime, con 9 campi a disposizione. L’obiettivo, specie quando si tratta delle categorie Piccoli Amici e Pulcini, è quello di far divertire i bambini, trasmettendo loro serenità, fungendo da punto di riferimento nella crescita calcistica e mentale. In questo, la SC Sicilia è una società all’avanguardia nel sud Italia”.

Giovanni Lorini

Giovanni Lorini in visita alla Scuola Calcio Sicilia

In un territorio in crisi economica ed in cui la scuola calcio può rappresentare un bene accessorio, i numeri della SC Sicilia continuano a crescere: “I segnali d’allarme per le scuole calcio arrivano da tutta Italia: molte sono in crisi e con un crollo di iscritti; altrettante sono costrette a chiudere. La SC Sicilia è invece una società in continua evoluzione ed in cui c’è stato, da due anni a questa parte, un incremento notevole di bambini, chiaro segnale del fatto che il progetto stia andando avanti e bene sotto il coordinamento del responsabile della società, Antonello Panebianco. E ieri, durante gli allenamenti, ho visto dei bambini felici: questo è quello che salta subito all’occhio in una società”.

Giovanni Lorini, oltre a supervisionare l’andamento delle Scuole Calcio A. C. Milan, ha individuato talenti interessanti anche nell’organico della società siciliana: “Ho già avuto modo di vedere due ragazzi di tredici e quattordici anni di buon livello. Quest’anno i migliori giovani del 2002/2003 avranno l’opportunità di venire a Milano, presso la Scuola Calcio A. C. Milan, a fare dei provini. Prima dei tredici anni, purtroppo, nessun bambino può venire a provare. Con la SC Sicilia, dal primo anno di attività, è già stato avviato un percorso che, col passare del tempo, sta portando i frutti sperati grazie anche alle mie segnalazioni”. Lorini sarà nuovamente a Messina, ospite della Scuola Calcio Sicilia, nel prossimo novembre.

Commenta su Facebook

commenti