La Leones Messina centra un successo che vale doppio

Nella penultima giornata del campionato di serie B di pallanuoto maschile, la Leones ha messo a segno un doppio colpo per la salvezza. La squadra messinese si è aggiudicata, infatti, lo scontro diretto con il Cus Palermo (9-7), scavalcandolo, così, di un punto in classifica.

LeonesA decidere la sfida è stata la classe cristallina dell’estroso mancino Raffaele Cusmano, che ha realizzato ben 5 reti. Nel quarto tempo, sul punteggio di 6-6, tre sue incredibili staffilate dalla distanza hanno chiuso il match, mentre, sull’altro fronte, Enrico La Tona ha blindato il vantaggio con alcuni prodigiosi interventi. I padroni di casa sono partiti bene; al gol ospite di Filizzolo hanno risposto subito, infatti, con un perentorio 3-0 frutto del pareggio di Felice Sollima e della doppietta di Cusmano. La Leones ha allungato ulteriormente ad inizio del secondo parziale, portandosi sul 4-1 con Luca Tarascio, ma, complice un piccolo calo d’attenzione, ha allentato i ritmi, permettendo al Cus Palermo di accorciare le distanze con il doppio sigillo dell’ottimo Damiano. I peloritani sono andati poi nuovamente sul +3 (6-3) grazie alle marcature Sollima e Tarascio, ma si sono fatti raggiungere sul delicato 6-6. A questo punto sono saliti – come detto – in cattedra Cusmano e La Tona, che hanno messo le loro firme su questa preziosa affermazione.

Leones3“Abbiamo conquistato tre punti fondamentali – ha commenta il presidente Leonardo Berti al termine del match – nonostante qualche sofferenza, il risultato ci ha premiati per l’ottima gara. Adesso ci aspetta un’ulteriore sfida importantissima a Napoli, contro un’altra diretta concorrente per la permanenza. Speriamo che gli sforzi dell’intera stagione siano ricompensati”.

LEONES MESSINA-CUS PALERMO 9-7

LEONES: La Tona, Arnaud 1, A. Naccari, Sollima 2, Arcovito, Tarascio 1, Cusmano 5, Runza, Cassone, F. Naccari, Falvo D’Urso, Antonuccio, Frisone. All. Sergio Naccari.
CUS PALERMO: Urso, Sutera, Scafidi 1, Kalebic, Maniscalco, Delisi, Damiano 4, Buttafuoco, Filizzolo 2, Bivacqua, Cillari, Siracusa. All. Pietro Occhione.
ARBITRO: Nicolosi di Catania.
PARZIALI: 3-1; 1-2; 2-3; 3-1.

Commenta su Facebook

commenti