L’Aversa degli ex De Vena e Zaine prova ad infrangere il tabù

De Vena festeggia con il Messina dopo il gol a Lamezia

L’Aversa Normanna, prossima avversaria del Messina, è l’unica squadra che ha ottenuto due ripescaggi consecutivi. E’ capitato quest’anno ma il club guidato dalla coppia di imprenditori Spezzaferri-Cecere aveva avuto questo ‘privilegio’ anche nella stagione 2013-2014. Questo ovviamente indica che i granata aversani vengono anche da due stagioni che si sono chiuse con la retrocessione. La prima arrivata dopo un percorso negativo che si è chiuso con il penultimo posto, la seconda invece dopo i play-out persi con il Tuttocuoio nello scorso mese di maggio. Una società che non riesce quindi a sorridere da almeno due anni e mezzo considerato che anche in questa nuova avventura agonistica la squadra non è ancora riuscita a conquistare la vittoria. Solamente cinque punti conquistati in 12 partite, frutto di 5 pareggi, ed un ambiente demoralizzato che continua a chiedere, sia in casa che in trasferta, di guadagnare punti e quella salvezza che sta diventando, da quasi mille giorni, un miraggio.

Zaine nel giorno della sua presentazione a Messina

Zaine nel giorno della sua presentazione a Messina

L’Aversa Normanna paga l’handicap di essere partita in ritardo (l’ok al ripescaggio è arrivato soltanto ad inizio agosto) ed una squadra che è stata messa in piedi in fretta e furia. Il cattivo inizio di campionato non poteva non ‘toccare’ anche lo staff tecnico: nelle ultime tre giornate, con Benevento, Reggina e Lecce, il gruppo è stato affidato a Sasà Marra, tecnico che l’anno scorso ha quasi compiuto un miracolo portando l’Arzanese, presa all’ultimo posto, alla finale dei play-out. Marra, seguito dal direttore sportivo Pasquale Costagliola, ha preso il posto di Raffaele Novelli, esonerato dalla dirigenza insieme al fratello ds Gioacchino. La rivoluzione tecnica ha portato anche ad una rivoluzione dell’organico. Messi subito fuori squadra gran parte dei calciatori scelti dai Novelli’s brothers, sono stati operati svariati nuovi innesti. Sono arrivati in serie Catinali, Giannusa, Castellano e De Luca. Tutti elementi che sono subito stati utilizzati dal tecnico ex Arzanese e che hanno dato già maggiore qualità alla manovra granata. Il modulo preferito dall’allenatore è il 3-4-3 ma per la gara allo stadio messinese punterà su un 4-4-2 con la coppia d’attacco formata da De Vena e De Luca. In difesa ci sarà Roberto Cardinale, il capitano dell’Aversa Normanna, sicuramente uno dei giocatori più rappresentativi del club granata. Ha giocato con squadre blasonate come la Salernitana ed è il più esperto della squadra. Guiderà la difesa che sarà completata da Giovannini, Pippa e Balzano. A centrocampo Capua, Castellano, Zaine e Cicerelli.

Questa la probabile formazione per il match con il Messina: Forte; Balzano, Cardinale, Giovannini, Pippa; Capua, Castellano, Zaine, Cicerelli; De Luca, De Vena. All. Marra

Questa la rosa dell’Aversa Normanna 2014/2015:

PORTIERI
Francesco FORTE (12/10/1991 proveniente dal Gavorrano)
Alessio SALESE (07/06/1996 Confermato)
Luca SAVELLONI (16/07/1995 proveniente dal Pescara)

DIFENSORI
Michele DE MATTEIS (21/01/1995 proveniente dal Catania)
Roberto CARDINALE (12/06/1981 proveniente dal Melfi)
Dario FORINO (01/08/1990 proveniente dal Melfi)
Andrea PIPPA (19/04/1985 proveniente dal Barletta)
Pasqualino ESPOSITO (16/07/1993 proveniente dal Melfi)
Gianluca GIOVANNINI (09/12/1983 proveniente dalla Pergolettese)
Luigi DEL PRETE (16/09/1996 Confermato)
Andrea BOSCO (06/10/1995 proveniente dalla Mariano Keller)
Stefano SCOGNAMILLO (04/05/1994 proveniente dall’Ascoli)
Gabriel ORLANDINI SPESSATO (16/07/1991 proveniente dal Gremio)
Dario BALZANO (02/01/1992 Confermato)

CENTROCAMPISTI
Pierre Kareem ZAINE (21/09/1993 proveniente dal Messina)
Antonio CARDORE (03/04/1993 proveniente dal Melfi)
Tommaso GATTONI (19/08/1993 proveniente dal Marano)
Giuseppe CAPUA (11/02/1992 proveniente dalla Salernitana)
Giovanni ROMANO (10/07/1996 Confermato)
Salvatore PAPA (27/04/1990 proveniente dal Santarcangelo)
Edoardo CATINALI (16/08/1982 proveniente dal Real Vicenza)
Vincenzo GIANNUSA (01/06/1981 proveniente dall’Arzanese)
Riccardo CASTELLANO (11/06/1991 proveniente dall’Arzanese)

ATTACCANTI
Alessandro DE VENA (04/12/1992 proveniente dal Messina)
Paolo CARBONARO (16/02/1989 proveniente dalla Vigor Lamezia)
Ciro MURO (04/06/1992 proveniente dall’Ischia)
Emanuele CICERELLI (12/08/1994 proveniente dal Barletta)
Eugenio D’URSI (07/05/1995 Confermato)
Momar N’DIAYE (13/07/1987 Baxi Beijing)
Antonio MARTINIELLO (25/06/1996 proveniente dalla Salernitana)
Fabio DE LUCA (01/11/1981 proveniente dalla Lucchese)

Presentazione a cura di Ernesto Di Girolamo – Cronache di Salerno

Ogni settimana un collega ci presenta l’avversario di turno del Messina

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti