L’Amando Volley punta in panchina sull’esperienza di Pietro Camiolo

Pietro Camioloil tecnico Pietro Camiolo

L’Amando Volley ha scelto il 55enne messinese Pietro Camiolo come allenatore per la prossima stagione che la vedrà affrontare per il secondo anno consecutivo il campionato nazionale di serie B2 femminile. Camiolo vanta una esperienza più che ventennale sui campi di pallavolo. Nei primi anni di attività, dovendo far conciliare gli impegni sportivi con quelli lavorativi, ha allenato esclusivamente squadre laziali, con particolare attenzione anche ai settori giovanili. Di rilievo lo scudetto U17 vinto alla guida del Casal De’ Pazzi nella stagione 2002/2003.

il libero dell’Amando Volley, Floriana Cosentino

Il suo primo approdo in un campionato Nazionale si ha nel 2003/2004 con la promozione ottenuta alla guida dell’ASP Civitavecchia. Da allora quasi tutte presenze fra serie B1 e serie B2. Negli ultimissimi anni lo abbiamo visto protagonista dapprima nel Volley Friends Roma in serie B1 (2013-2016), e successivamente, nel 2016/2017 con il San Giustino Volley (PG) sempre in B1. L’anno scorso ultima esperienza come allenatore sulla panchina del Volley Cave (RM) in serie B2. La società ha puntato forte su un allenatore esperto e di categoria, capace di valorizzare anche giovani atlete, tenuto conto che l’Amando Volley intende favorire l’interazione fra il settore giovanile e la prima squadra.

 “Sono lusingato della scelta operata dalla società nei miei confronti. Mi sono subito convinto ad accettare la loro proposta – ha detto il neo tecnico della compagine jonica – perché qui vengono portati avanti dei principi che vanno di pari passo con il mio modo di intendere la pallavolo, basata su professionalità, regole e ruoli. Di comune accordo con i dirigenti individueremo staff e atlete che possano al meglio sposare il nostro progetto“.

Doverosa una menzione finale a mister Nino Gagliardi. La società e l’allenatore hanno fatto scelte diverse e hanno deciso di non proseguire il rapporto di collaborazione per la prossima stagione. I dirigenti, con in testa il presidente Lama, lo  hanno ringraziato per i 5 mesi intensi di professionalità e passione vissuti insieme, augurandogli i migliori successi per il futuro.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti