L’Akragas stende 2-1 il Catania: l’ex messinese Salvemini match-winner

SalveminiSalvemini è uno dei tanti ex giallorossi in forza adesso all'Akragas

L’Akragas concede il bis e dopo aver violato all’andata il “Massimino” batte un deludente Catania anche al ritorno tra le mura amiche. Etnei avanti all’Esseneto già al 5′ per effetto del rigore trasformato da Mazzarani.  Nella ripresa la formazione di Di Napoli domina e raggiunge il pari al 58′ con un gran tiro da lontano di Pezzella. Il rigore di Salvemini, al 73′, consente poi agli agrigentini anche il sorpasso. Il Catania fallisce il rigore del possibile 2-2 con Mazzarani al 92′: para Sepe. L’Akragas festeggia e sale a 24 punti al quintultimo posto in classifica, riducendo a tre lunghezze il vantaggio del Messina sulla zona playout. Il Catania resta a 35.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti