L’Akademia Sant’Anna è irresistibile: a Terrasini settima vittoria consecutiva

Akademia Sant'AnnaL'Akademia Sant'Anna in posa a Terrasini

Settima vittoria di fila per la Sanitaria Sicom Akademia Sant’Anna che, sul campo della Duo Rent Terrasini, trova un 3-1 finale che vale l’ennesima importante vittoria per la truppa allenata da coach Gagliardi. Il tecnico delle messinesi alla vigilia predicava massima attenzione, sottolineando la pericolosità delle ragazze di D’Accardi. E così è stato: la squadra di casa ha approcciato al meglio la partita tentando di mettere in difficoltà le ospiti, come dimostra il sostanziale equilibrio della prima parte dei parziali di gioco. Akademia, dal canto suo, ha il merito di “controllare” la sfuriata iniziale delle ospiti per poi trovare, nella seconda parte dei set, l’allungo determinante per spezzare le resistenze di Terrasini. Bellissimo il terzo parziale di gioco con una grande dimostrazione di carattere da parte delle padrone di casa che si prolunga anche per gran parte della quarta. Poi reazione prepotente delle messinesi che nel complesso, comunque, danno ancora una volta dimostrazione di reagire al meglio nei momenti più delicati dell’incontro.

Akademia Sant'Anna

Valentina Martilotti in allenamento al PalaTracuzzi

Per la Sicom il consueto starting six. Sulla diagonale palleggiatore – opposto Muzi – Varaldo, schiacciatori Martilotti e Liguori, centrali Composto e Cardoni, libero Pisano. Dall’altro lato la formazione di coach D’Accardi risponde con al palleggio Mercanti, Biccheri opposta, schiacciatori/ricevitori Nielsen e Gatta, reparto centrale con Monzio Compagnoni e Murri, libero Foscari. Buon avvio di match per Messina che, dopo un’iniziale opposizione delle padrone di casa, riesce ad imporre un primo allungo sul +4 (11-7). Terrasini non molla e poco alla volta si riporta sul 16-16. La Sicom, però, torna a produrre gioco con determinazione e, con un buon turno in battuta di Ambra Composto e un gioco di contrattacco importante, trova l’allungo decisivo che vale la volata fino alla vittoria del primo set con un 25-17 finale.

Akademia Sant'Anna

Ambra Composto dell’Akademia Sant’Anna

Avvio di secondo set in pieno equilibrio. Akademia tenta subito di mettere la testa avanti ma questa volta Terrasini trova soluzioni importanti in attacco e riesce anche a piazzare un momentaneo +3 sulle ospiti (7-4). La Sicom non ci sta: tenta di riportarsi subito sotto e, nonostante le ospiti siano determinate ed attente, trova un buon turno di battuta con Giulia Cardoni che vale il nuovo pari tra le due formazioni. Ancora una volta la squadra allenata da D’Accardi scappa sul +2 ma Akademia questa volta, con la Varaldo in battuta (anche un ace per lei) trova il break importante per riprendere e sorpassare le padrone di casa. Questa volta è Akademia che piazza l’allungo ma Terrasini conclude a punto uno scambio lunghissimo e si rituffa sotto. Batti e ribatti tra le due squadre: la Duo Rent non vuole assolutamente lasciare scappare le avversarie mentre, dall’altro lato, Muzi e compagne vogliono a tutti i costi trovare il break per assicurarsi una facile conclusione del parziale. L’ace della Martilotti pesa come un macigno nell’economia del set e spezza gli equilibri: Messina piazza un pesante break di 5-0 che vale il 21-14 e permette loro, grazie anche ad una buona fase finale in battuta della Quarto, di trovare l’agevole conquista del set (25-16 il finale).

Akademia Sant'Anna

Barbara Varaldo in sala stampa

Il terzo parziale inizia con Terrasini che tenta il tutto per tutto. La squadra di D’Accardi parte con il piede giusto e riesce a portarsi nel giro di poco su un pericoloso +4. La sfuriata di mister Gagliardi però funziona: la Sicom riprende a giocare e con la Muzi trova un doppio ace che riporta sotto le ospiti e costringe il tecnico di casa a richiamare le sue ragazze in panchina. Messina però è determinata a riprendere in mano la partita e Giulia Cardoni, al termine di un’azione giocata benissimo in difesa dalla Sicom, trova il punto del pari. Partita nuovamente in perfetto equilibrio come nella prima parte dei due set precedenti. La Duo Rent prova a scappare ma la Sicom la riprende subito e si riporta avanti con una bellissima palla morbida di Valentina Martilotti. Nuovo sorpasso di Terrasini che non vuole cedere terreno ed ennesimo contro-sorpasso delle ospiti (di nuovo pallonetto della numero 6 di Akademia). Finale di set concitatissimo. Terrasini trova il nuovo importante allungo sul 20-18 e Gagliardi spende il suo time out. Messina interrompe il digiuno ma le padrone di casa riprendono in mano le redini del gioco e, con grande tenacia e determinazione, trovano il 25-21 che vale la conquista del terzo set.

Akademia Sant'Anna

Deborah Liguori dell’Akademia Sant’Anna

La squadra di casa gioca sulle ali dell’entusiasmo e si porta avanti 2-0 nel quarto parziale dl gioco. La squadra ospite tenta di ricucire lo strappo ma le ragazze di Terrasini giocano con grande personalità e, grazie ad una buonissima fase a muro, si portano sul +4 che costringe Gagliardi al time out. La Sicom si ricompatta e prova a rimettersi in carreggiata ma la Duo Rent non molla un centimetro e gestisce il margine di vantaggio. Akademia si riporta immediatamente sotto con un mini break di 2-0. D’Accardi chiama le sue a raccolta e frena la rimonta ospite riportandosi sul nuovo +3. Messina non molla e poco alla volta, piazza un break importantissimo che porta il primo pesantissimo vantaggio del set (16-13) che costringe il tecnico di casa a fermare il gioco con il time out. Terrasini interrompe l’emorragia di punti ma non riesce a riavvicinare le ospiti, che si portano anche sul + 4 grazie all’ace in battuta di Ambra Composto. La Sicom ormai è decisa a chiudere la contesa e, con grande determinazione, non concede più niente alle avversarie che però, dal canto loro, provano a recuperare il vantaggio. Finale di gara incandescente: cartellino rosso per proteste ad Ambra e padrone di casa che trovano il -3 che costringe al time out Akademia. Messina torna in campo con la volontà di chiuderla e alla fine trova i due punti decisivi (20-25). Per il tecnico Gagliardi“è stata una partita difficile. Dopo due set ben giocati ancora una volta abbiamo rimesso in discussione la gara. Bravi nel quarto a reagire e a portare a casa l’intera posta in palio”. In classifica confermato il +3 su Fiamma Torrese e Melendugno, mentre San Salvatore Telesino scivola a -6.

Duo Rent Terrasini – Sanitaria Sicom Akademia Sant’Anna 1-3
Parziali set: 17-25, 16-25, 25-21, 20-25. Durata set: 29’, 24’, 29’, 31’.
Terrasini Volley: Buffa, Palmeri 11, Foscari (L) 0, Mercanti 1, Monzio Compagnoni 1, Murri 14, Nielsen 8, Bicchieri (C) 9, Gatta 9. All. D’Accardi.
Akademia Sant’Anna: Varaldo 15, Fabbo, Composto 16, Martilotti 18, Anselmo, Muzi (C) 4, Quarto, Iannone, Liguori 9, Garofalo 1, Pisano (L), Cardoni 8. All. Gagliardi, Ass. Mori.
Arbitri: Sumeraro e Pazzaglini.

The following two tabs change content below.