L’Akademia Messina in trasferta a Bologna con il terzo posto nel mirino

Akademia MessinaIl gruppo dell'Akademia Messina

Ancora una trasferta per l’Akademia Messina che, domenica 10 dicembre con inizio alle ore 15, al “PalaMarani” di Budrio sarà ospite della Vtb Fcredil Bologna. La formazione guidata da coach Fabio Bonafede è reduce dal doppio successo maturato con la Nuvolì Padova al “PalaRescifina” e in trasferta con la Tecnoteam Albese Volley Como. In entrambi i casi, Messina ha dimostrato di essere una squadra ancora più quadrata rispetto a quella di inizio campionato.

Akademia Messina

Il gruppo dell’Akademia Messina

Significativo il percorso netto compiuto nel girone di ritorno (6 set vinti, zero persi), così come le prestazioni di altissimo livello da parte di una rosa capace di conquistare, in maniera crescente, consensi e l’apprezzamento degli addetti ai lavori così come di un pubblico sempre più vicino e incuriosito da questa realtà sportiva messinese. Nella gara di andata, successo (3-0) per le ragazze di Akademia, in sofferenza soltanto nel secondo set chiuso ai vantaggi e caratterizzato da grande equilibrio durante tutto lo sviluppo del parziale, eccezion fatta per lo strappo iniziale delle padrone di casa, subito recuperato dalle felsinee.

Nonostante la sconfitta, migliore realizzatrice del match l’opposto Emanuela Fiore con 18 punti, di cui 15 in attacco con una percentuale del 44% e 3 ace (top acer di giornata). A quota 16 la schiacciatrice Irene Bovolo (15 in attacco con una percentuale del 34% e 1 muro) in compagnia di Kelsie Payne (tutti in attacco). 5 i punti, di cui 4 in attacco e 1 ace, per Giulia Galletti, nominata MVP dell’incontro.

Akademia Messina

Martinelli sotto rete a Como

Complessivamente, in fase offensiva, messi a terra 45 palloni per Messina, 4 gli errori, 6 i muri subiti, su 115 tentativi, con una percentuale realizzativa del 39%; 38 per Bologna, 8 gli errori, 8 i muri subiti, su 117 tentativi ed una percentuale del 32%. Nel fondamentale del muro, in evidenza Melissa Martinelli – top blocker di giornata (ben 5 su 7 punti complessivi, gli altri in attacco). Bene anche la centrale Camilla Neriotti a quota 4. Al servizio, 3 ace per parte, 12 gli errori di Messina, 10 quelli di Bologna. In ricezione, positività del 55% per Messina, su cui ha inciso anzitutto Marianna Maggipinto (64%), mentre Bologna si è fermata al 38% con le prestazioni di Silvia Lotti (52 % di positività) e del libero Rebecca Laporta (46 %).

Delle bolognesi, la principale bocca di fuoco è Emanuela Fiore con 141 punti (123 in attacco, 7 muri e 11 ace) ma anche migliore acer di squadra, mentre a muro attenzione a Camilla Neriotti: per lei sono 23 i blocks in stagione. In classifica, l’Akademia Messina mantiene la quarta posizione con 24 punti, sempre alle spalle di Talmassons a quota 25. La Vtb Fcredil Bologna occupa, invece, la settima posizione con 11 punti. Gli equilibri dovrebbero muoversi nel weekend, soprattutto in virtù dell’incontro di cartello tra Perugia e Talmassons che, in caso di sconfitta delle friulane e contestuale vittoria di Messina a Bologna, consentirebbe all’Akademia di riprendersi il terzo posto in graduatoria. L’incontro, che sarà arbitrato dalla coppia Marco Pazzaglini e Maurina Sessolo, sarà visibile gratuitamente sulla piattaforma web volleyballworld.tv, semplicemente registrandosi alla piattaforma.

Autori

+ posts

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia