https://facebook.openinapp.co/dedomenicofranco

https://facebook.openinapp.co/dedomenicofranco

L’ACR: “Sentenza che ci sorprende. Lavoriamo per ribaltarla in appello”

La curva sud del San Filippo

Non si è fatta attendere la nota ufficiale del Messina dopo la sentenza del Tribunale Federale Nazionale che, sancendo soltanto delle penalizzazioni per Barletta e Vigor Lamezia, di fatto allontana i giallorossi dalla riammissione in Lega Pro. “L’ACR Messina – si legge sul sito ufficiale del club – apprende con sorpresa il contenuto della sentenza emessa in data odierna dal Tribunale Federale Nazionale della F.I.G.C. N. 17/TFN – Sezione Disciplinare (2015/2016) , relativo al procedura di deferimento per illecito sportivo, che ha visto coinvolte, tra le altre, le società Vigor Lamezia Calcio e S.S. Barletta e nella quale è intervenuta la nostra Società, in quanto portatrice di un interesse diretto di classifica nel disputato campionato di Lega-Pro S.S. 2014/2015 girone C”. 

Giovanni Villari

Il legale messinese Giovanni Villari

“Pur nel rispetto della sentenza – prosegue la nota – e ritenendo erronee le conclusioni cui sono giunti i Giudici Federali, la Società ha già dato mandato al proprio legale di procedere alla disamina delle 40 pagine del provvedimento di primo grado e di redigere l’atto di appello. L‘ACR Messina, pertanto, continua a lavorare nel proprio interesse, con la medesima determinazione e prudenza fino a qui manifestate e con la ferma intenzione di ribaltare gli esiti del provvedimento n.17/TFN”.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma