L’Acr riscopre il calore di Messina. Modica: “Sappiamo che non saremo mai soli”

Piazza Lo SardoIl pubblico di Piazza Lo Sardo (foto Paolo Furrer)

Si è alzato ufficialmente il sipario sul Messina 2023/2024 con la presentazione a Piazza Francesco Lo Sardo di rosa, staff e nuovi dirigenti. A condurre la serata sono stati la giornalista Rosaria Brancato e lo speaker Vincenzo Maira, che è stato molto apprezzato e ha fugato i dubbi della vigilia mostrando subito grandi polmoni.

Piazza Lo Sardo

Piazza Lo Sardo ha ospitato la presentazione del Messina (foto Paolo Furrer)

In apertura gli interventi del sindaco Federico Basile e dell’assessore allo Sport Massimo Finocchiaro, accolti anche con qualche fischio, che il primo cittadino ha saputo gestire con diplomazia. Il Comune ha patrocinato l’evento scegliendo la piazza dopo i lavori di restyling voluti da Palazzo Zanca.

Spazio poi all’inno cantato da Ivano Girolamo, lanciato nell’anno della promozione di Stefano Cuoghi, che ha iniziato a scaldare una piazza più tiepida del previsto in avvio di serata. Sul palco è quindi salito l’attore messinese, tifosissimo dei giallorossi, Ninni Bruschetta, che non ha nascosto la sofferenza dell’ultima salvezza, seguita in streaming da Roma.

Modica e Roma

Giacomo Modica e il ds Domenico Roma (foto Paolo Furrer)

Ad entusiasmare la folla i videomessaggi di alcuni grandi ex come Bortolo Mutti, Luigi Lavecchia, Domenico Giampà e di un altro messinese doc, Nino Frassica. Presentato lo staff del settore giovanile, con in testa Alessandro Parisi. Infine, ad uno ad uno, in rigoroso ordine alfabetico, sono stati chiamati i componenti della rosa che parteciperà al prossimo campionato di Serie C.

L’attaccante Vincenzo Plescia e il portiere Jacopo De Matteis le due grandi novità. Ovazione per Ermanno Fumagalli, che ha fatto l’inchino per omaggiare i tifosi, e il capitano Antonino Ragusa, due grandi protagonisti della salvezza della passata stagione.

tifosi Messina

I tifosi del Messina hanno riabbracciato la squadra (foto Paolo Furrer)

A parlare per tutti il tecnico Giacomo Modica, che non ha nascosto un po’ di emozione: “Grazie per questo affetto che ci state dimostrando. Mi auguro di potervi regalare le soddisfazioni che meritate. Il nostro compito è portarvi in tanti allo stadio attraverso gioco, lavoro, amore, dedizione e quella passione che ci deve sempre contraddistinguere. Sappiamo che non siamo mai soli e che possiamo contare su un pubblico stupendo”.

Autori

+ posts
+ posts

Direttore di MessinaSportiva.it, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma per 6 anni. Nel 2022 è maestro in una scuola primaria a Siena, nel 2023 assistente amministrativo in un istituto secondario a Piacenza

Enable referrer and click cookie to search for cfef43dcbb961d51 ee9a4cb4bfa42ed7 [] 2.7.33