L’Acr Messina condannato al pagamento per la vertenza Yeboah

Rosafio e YeboahRosafio e Yeboah celebrano l'ottima prova con la Cittanovese

Un’altra tegola si abbatte sull’Acr Messina. La Commissione Accordi Economici ha infatti condannato il club giallorosso nella vertenza con l’attaccante David Yeboah, giunto in riva allo Stretto nel dicembre 2017 e sceso in campo fino al mese di marzo 2018, prima dell’improvviso addio con 7 gol all’attivo realizzati in 11 presenze. “La Commissione Accordi Economici presso la Lega Nazionale Dilettanti, ha condannato l’Acr Messina al pagamento in favore del signor Johnson David Nana Yeboah, della somma di €.6.432,97 da corrispondersi nel rispetto della legislazione fiscale vigente” si legge nel comunicato ufficiale della Lnd. Il Messina avrà trenta giorni di tempo per effettuare il versamento.

Clicca qui per il comunicato completo.

Commenta su Facebook

commenti