La Waterpolo Messina vince nettamente a Milano. Chiappini protagonista con 5 reti

wp messinaIzabella Chiappini

Come da pronostico, nell’ultima partita del girone di andata, la Waterpolo Despar Messina si impone a Milano (con un netto 14-7) e riscatta la prima battuta d’arresto in campionato. Le milanesi sognavano l’impresa, ma contro la vice capolista non c’è stata proprio partita. Le peloritane si sono subito impadronite del match al cospetto dell’ex portiere giallorosso Giulia Gorlero, impotente davanti alle conclusioni delle giallorosse. Scatenata Iza Chiappini, autrice di 5 gol, il modo migliore per festeggiare la convocazione per lo stage della settimana prossima con la nazionale italiana insieme alle compagne di club Aiello e Radicchi.

Svetlana Kuzina al tiro

CRONACA – La Waterpolo Despar Messina parte a tutta e nella prima frazione realizza cinque gol.  Sblocca il risultato Gitto, che sfrutta la superiorità numerica, poi vanno a segno Chiappini, autrice di una doppietta, Radicchi e Aiello. E’ la svolta definitiva alla partita. Le lombarde riescono a reagire solo dopo il sesto gol di Kuzina con Zerbone in superiorità numerica. Aiello ancora a segno per le giallorosse, poi le reti di Magni e Zizzo riavvicinano Milano, ma il quarto gol personale della Kuzina fissa il punteggio sul punteggio di 3-8. Troppo poco per impensierire le più quotate avversarie anche se la frazione si conclude in parità. Dopo l’intervallo lungo segnano Aiello e Magni ma la Waterpolo Despar Messina allunga con Morvillo e Chiappini (4-11). L’ultimo quarto è ricco di segnature, grazie alle doppiette di Chiappini (una rete su rigore) per Messina e Pustynnikova per le lombarde, oltre alla quinta marcatura personale della Chiappini e alla terza di Magni.

Waterpolo Me-Plebiscito Padova

Maurizio Mirarchi a colloquio con le sue giocatrici (Foto Fazio-Denaro)

COMMENTO – Soddisfatto Maurizio Mirarchi,  tecnico della Waterpolo Messina: “Avevo chiesto una reazione dopo la sconfitta con il Padova ed è arrivata una prestazione adeguata, in attacco e in difesa. Adesso ci concentreremo sul girone di ritorno per dare continuità al nostro progetto”.

NC MILANO-WATERPOLO DESPAR MESSINA 7-14 ( 0-5, 3-3, 1-3, 3-3 )

NC MILANO: Gorlero, Zerbone 1, Crudele, Di Lernia, Pustynnikova 2 (1 rig.), Incarnato, Ardovino, Comba, Cordaro, Zizzo 1, Magni 3, Campese, Rosanna. All. Di Blasio

WATERPOLO DESPAR MESSINA: Ventriglia, Begin, Gitto 1, Chiappini 5 (1 rig.), Morvillo 2, Radicchi 1, Kuzina 2, Lopes Da Silva, Marchetti, Aiello 3, Arruzzoli, Lagana’. All. Mirarchi

Arbitri: Savarese e Sponza. Kuzina (M) uscita per limite di falli IV tempo. Superiorità numeriche: Milano 1/12+1 rigore, Messina 3/8 +1 rigore.

Risultati  nona  giornata : Padova- Sis Roma 12-7, Cosenza- Ekipe Orizzonte 6-9, Bogliasco-Pescara 11-5, Bologna-Rapallo 6-5

Classifica: Padova 24, Wp Despar Messina 22,  Ekipe Orizzonte 20, Bogliasco 17,  Sis Roma  14,  Bologna 9, Rapallo 8, Cosenza 7, Milano  6,  Pescara  1.

Prossimo turno (11/02/2017): Cosenza – Wp Despar Messina, Padova  Pescara, Rapallo – Ekipe Orizzonte, Bologna – Bogliasco, Milano – Sis Roma

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti