La Virtus Roma affronta Capo d’Orlando. Dalmonte: “E’ necessario centrare il risultato”

Con in tasca la qualificazione agli ottavi di Eurocup con un turno d’anticipo, l’Acea Virtus Roma sposta il mirino sul campionato per la sfida contro l’Upea Capo D’Orlando, in programma domenica pomeriggio alle ore 18,15 (biglietti in vendita presso i punti vendita TicketOne, sul sito www.ticketone.it, al call center TicketOne al numero 892.101 e al botteghino del Palazzetto dello Sport ore 11-13 e dalle ore 15 in poi).
L’Upea, appaiata con Roma e Varese a quota 12 punti in classifica, arriva da due sconfitte consecutive contro Pistoia e Bologna, che hanno fatto seguito all’importante successo casalingo contro la Reyer Venezia. Nella gara di andata la Virtus si è imposta 70-73 al PalaFantozzi, centrando la vittoria nonostante il tentativo di rimonta dei siciliani nell’ultimo quarto.
Rispetto a quella partita la formazione di coach Griccioli ha sostituito il playmaker Flynn con l’ex brindisino Henry.
La Virtus, imbattuta nei tre precedenti casalinghi con l’Orlandina, cerca la prima vittoria nel girone di ritorno. Con il belga De Zeeuw ancora assente, sono ancora in dubbio Triche e soprattutto Ebi, rimasto a riposo nella trasferta di Volgograd. Una decisione definitiva sul loro impiego sarà presa solo dopo l’allenamento di rifinitura in programma domenica mattina.

L'allenatore della Virtus Roma Luca Dalmonte

L’allenatore della Virtus Roma Luca Dalmonte

Coach Luca Dalmonte ha presentato la gara: “Capo D’Orlando dispone di un quintetto fatto di talento e atletismo in ogni ruolo, con un apporto di grande esperienza ed intelligenza cestistica dalla panchina grazie a giocatori come Basile, Soragna e Nicevic. La partita avrà le sue specifiche difficoltà come ogni turno del campionato italiano, abbiamo il massimo rispetto per ogni singolo giocatore e per il lavoro di Griccioli. Per come è contestualizzata la gara, in relazione al calendario e al nostro momento c’è da parte nostra la necessità di centrare il risultato”.
Arbitreranno l’incontro i signori Paolo Taurino (Vignola, MO), Gabriele Bettini (Bologna), Beniamino Manuel Attard (Priolo Gargallo, SR).
I Precedenti:
6-1 (3-0 a Roma)

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti