La Top Spin sfida Prato. Quartuccio e Monteiro: “Vogliamo raggiungere la finale”

Top Spin MessinaJoao Monteiro (foto by ETTU)

A Villa Dante, contro Il Circolo Prato 2010, per conquistare l’accesso alla finale scudetto. Dopo la cavalcata tricolore di due anni fa e lo stop nella scorsa stagione a causa della pandemia, la Top Spin Messina affronta i playoff di tennistavolo cercando di arrivare in alto. Questa volta si giocherà in gara secca, sul campo della migliore classificata. Ai peloritani basterebbe dunque un pareggio per centrare l’obiettivo.

Top Spin Messina

Il neo presidente Giuseppe Quartuccio (foto Vincenzo Nicita Mauro)

Il commento del presidente Giuseppe Quartuccio: “La nostra regular season è stata magnifica, abbiamo pareggiato una sola partita vincendo tutti gli altri incontri. In semifinale playoff affrontiamo adesso Prato, una squadra competitiva con giocatori molto forti, sia i due italiani che i due stranieri. I nostri ragazzi sono carichi e pronti per questa sfida. Avremo due risultati due tre per andare in finale, dunque cambiano tante cose rispetto a due anni fa quando si giocava su andata e ritorno. Abbiamo il fattore campo dalla nostra che, però, non avremmo nell’eventuale finale ove dovesse passare Carrara. Ce la metteremo tutta, se dovesse andare come ci aspettiamo, per cercare di sconfiggere i toscani in casa loro”.

Sulla condizione dei singoli Quartuccio aggiunge: “Marco Rech Daldosso è in forma strabiliante. In questa stagione è diventato campione italiano e nella Europe Cup ha fatto prestazioni incredibili. Anche Andrea Landrieu sta bene, inoltre Joao Monteiro in Europe Cup ci ha dato una grande risposta rispetto alla partita un po’ sottotono contro Carrara. Il terzo posto ottenuto in Croazia è stato al di sopra delle nostre aspettative iniziali, ma giocando pian piano nella competizione abbiamo capito che saremmo potuti arrivare anche in finale, siamo stati sfortunati in alcuni episodi”.

Quartuccio e Rech

Il presidente Quartuccio si congratula con Rech

Dal leader Joao Monteiro arriva la carica in vista della semifinale: “Vincere e raggiungere la finale è il nostro obiettivo. Abbiamo una partita difficile, contro una buona squadra, ma vogliamo dare del nostro meglio e vincere. Prato ha quattro giocatori forti, come Oyebode, Lamadrid, Caballero e Bisi, sono arrivati ai playoff e quindi sono una buona squadra, ma noi siamo molto forti. Le mie condizioni? Sto bene, ho recuperato dagli infortuni precedenti e adesso sono al 100% per i playoff. Vogliamo questo scudetto, ma prima abbiamo una semifinale difficile e dobbiamo pensare di partita in partita”.

Il campione portoghese è tornato anche sulla splendida avventura in Europe Cup: “Si è trattato di un risultato storico non solo per la squadra, ma anche per il tennistavolo siciliano e l’intero sport di questa Regione. Per noi è stato importante, adesso in tutta Europa sanno chi è la Top Spin Messina”.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva