La Ssd UniMe in casa con l’Ortigia Academy cerca tre punti per evitare i playout

Ssd UnimeUn time-out della Ssd Unime

Ultima di regular season per la Ssd UniMe che sabato 18 giugno, alle ore 15.00, scenderà in vasca alla Cittadella Sportiva Universitaria contro l’Ortigia Academy. Match dall’elevata importanza per la formazione di Ciccio Misiti. I punti in palio, infatti, saranno decisivi per i messinesi per conquistare la salvezza diretta oppure sanciranno il passaggio obbligato dai playout per garantirsi la permanenza in Serie B.

Ssd Unime

Runza e Mantineo dell’Ssd Unime

La situazione si complica ulteriormente se si pensa che sono tre le formazioni che giocano per evitare la terzultima posizione, una delle due che decretano il passaggio ai playout. A parte le ultime due della classe, Ossidiana e Rari Nantes Napoli, i messinesi si attestano in quartultima posizione a quota 17, al fianco della Waterpolo Catania, mentre segue una sola lunghezza dietro l’Etna Waterpolo.

La sconfitta di Giacoppo e compagni nell’ultima uscita, il 13-5 inflitto dalla capolista Rari Nantes Auditore di Crotone, ha scombinato un po’ gli equilibri in classifica. La Waterpolo Catania, infatti, vincendo in casa dell’Ossidiana ha raggiunto proprio i peloritani, mentre l’Etna Waterpolo si è fatta sorprendere in casa dalla Nuoto 2000 Napoli ed è rimasta ferma a quota 16. E proprio l’attuale terzultima della classe ha la partita sulla carta più agevole nell’ultimo turno, impegnata in casa della Rari Nantes Napoli (che, comunque, deve cercare obbligatoriamente la vittoria per sperare nella contemporanea sconfitta dell’Ossidiana pari classifica ed evitare la retrocessione diretta).

Ssd Unime

La formazione della Ssd Unime

La Waterpolo Catania, invece, ospita in casa la corazzata Waterpolo Palermo, altro impegno ad alto coefficiente di difficoltà. Sarà un sabato tutto da vivere, dunque, con tanti scenari possibili. All’andata, a Siracusa, l’Ortigia Academy superò nettamente la compagine peloritana (così come successe anche alla Waterpolo Catania, mentre l’Etna Waterpolo vinse facilmente sui napoletani), a conferma che sarà sicuramente un match da giocare con il coltello tra i denti e con la netta determinazione di portare a casa i tre punti, cosi da festeggiare la salvezza senza passare dalla poule playout.

Autori

+ posts