Dopo la sosta, il CUS Unime riparte da Cosenza

Quarta giornata di ritorno del campionato di Serie B maschile per il CUS Unime che, dopo la sosta pasquale, ricomincia la sua rincorsa alla vetta facendo tappa alla Piscina Comunale di Cosenza. Sabato 22 aprile, con inizio alle ore 15.00, i ragazzi allenati da Sergio Naccari saranno ospiti del Cosenza Nuoto dell’ex Gianmarco Manna, formazione attualmente ferma in sesta posizione a 16 punti – frutto di quattro vittorie, 1 pareggio e sette sconfitte – quasi la metà rispetto agli universitari.

Al di là dei tanti punti che separano le due formazioni, però, i messinesi sono attesi da un confronto tutt’altro che agevole, in una piscina sempre molto “calda”: all’andata, alla cittadella sportiva universitaria, finì 9-7 per i padroni di casa del CUS Unime che hanno meritato la vittoria ma i cosentini hanno lottato fino alla sirena finale per complicare la vita ai messinesi. Anche nel match di ritorno il Cosenza Nuoto avrà intenzione di vendere cara la pelle e fare uno sgambetto agli universitari, sfruttando anche il vantaggio campo; di contro gli ospiti affronteranno l’incontro con la consapevolezza e la determinazione di non dover fallire l’appuntamento per continuare a mantenere salda la seconda posizione e per rimanere agganciati alla Waterpolo Catania, attualmente da sola al comando del torneo cadetto.

pallanuoto

Giuseppe Lanfranchi in azione d’attacco (foto Vincenzo Nicita Mauro)

I cussini, tra l’altro, scenderanno in acqua conoscendo già il risultato dei catanesi, impegnati alle ore 12.00 nella Piscina Scuderi in un altro match dal risultato tutt’altro che scontato contro i cugini dell’Etna Waterpolo, attuale terza forza del girone 4. “Ci aspetta una partita molto delicata – questa la disamina del Mister cussino Sergio Naccari contro una squadra che non molla mai e, soprattutto, in una piscina sempre molto “calda”.

Di conseguenza, dovremmo essere bravi a scendere in acqua con la massima determinazione e mostrare i “muscoli” per portare l’incontro sui binari giusti; sarà una partita molto fisica quindi sarà determinante approcciare nella maniera corretta. Siamo consapevoli che si tratta di un incontro chiave lungo la strada verso i play off e quindi sono sicuro che i ragazzi sapranno dare il massimo ed affrontare la partita con la corretta determinazione”. Arbitrerà l’incontro il Sig. Carmine Buonpensiero.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti