La scuderia Nebrodi Racing domina tra le autostoriche al Rally dei Nebrodi

Nebrodi RacingLa nuova vettura di Michele Valenti della Nebrodi Racing

Eccellente prestazione per i portacolori della scuderia Nebrodi Racing alla 22esima edizione del Rally dei Nebrodi, primi assoluti nelle auto storiche con Michele Valenti e Maurizio Agostino su Porsche 911 SC Gr B, dominando la gara dall’inizio alla fine, vincendo sei prove speciali su sette.

Nebrodi Racing

Il pilota e fondatore della Nebrodi Racing Antonio Monastra

Gara sfortunata per Dino Giammillaro e Luca Sinagra su Renault Clio A7: una toccata sulla prima prova speciale del sabato li costringe al ritiro. Rientrati in gara domenica, noie meccaniche li hanno accompagnati per tutta la giornata: nonostante ciò sono riusciti ad attraversare il traguardo in quinta posizione di classe.

Terzi posti di classe K10 per i fratelli Alessio e Cono Merenda al debutto sulla Peugeot 106 S16 kit e per Antonio Monastra e Salvino Lo Cascio su Peugeot 106 rally A5. Gara in attacco con vittoria di classe in N2 per l’equipaggio Giuseppe Abramo e Giovanni Paterniti su Peugeot 106 Rally.

Nebrodi Racing

Maurizio Scurria allo Slalom Monte Bonifato

Sempre in classe A2, ottime prestazioni anche per gli equipaggi Giuseppe Casella e Francesco Galati, terzi su Citroen Saxo 1,6, e Massimo Contiguglia e Simone Galati Giordano, sesti su Peugeot 106 rally. In N1 gara da dimenticare invece per Alessio Reale e Salvatore Raineri su Peugeot 106 rally, costretti al ritiro. Nei crono terminati hanno dimostrato comunque carattere e progressi, riuscendo a tenere un buon passo in gara.

Costretti al ritiro causa noie meccaniche anche Denis Cono Genova e Maurizio Scurria, al debutto assoluto nei rally su Peugeot 106 rally RS 1,6. Degna di nota la loro prestazione: fino allo stop forzato viaggiavano primi di classe con una progressione costante. Soddisfatti i componenti del  direttivo della scuderia Fabrizio Costantino, Maurizio Scurria, Antonio Monastra e il ds Salvino Lo Cascio per i risultati ottenuti e per la crescita che in questi primi tre anni di attività la scuderia sta ottenendo.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.