La Schultze Santa Teresa batte 3-1 l’Arzano e lo scavalca in vetta

Amando Santa TeresaBilardi in azione sotto rete (foto Giuseppe Zanghì)

La Farmacia Schultze Santa Teresa ha conquistato una splendida vittoria nella gara casalinga che la opponeva alla Lu.vo Barattoli Arzano capolista. 3 set a 1 il risultato finale. Pronti via e si capisce subito che le ragazze di mister Prestipino sono in palla: si portano avanti sul 9 a 5, sempre avanti per tutto il set e mantenendo un certo vantaggio fino a quando vengono quasi raggiunte sul 21 a 20 dalle ospiti. Ma la rimonta termina, qui con le locali che con grande decisione chiudono 25 a 21 il primo parziale.

Amando Santa Teresa

De Luca Bossa attende una battuta (foto Giuseppe Zanghì)

Il secondo set si mantiene in equilibrio fino al 7 a 6 per le santateresine, che piazzando un parziale di ben sei punti si portano sul 13 a 6, non cedendo il vantaggio acquisito e chiudendo con un perentorio 25 a 11. Il terzo parziale inizia con le locali ancora avanti. Si portano sul 9 a 5 ma sul 14 a 12 sono loro a subire una striscia di sei punti che proietta le ospiti avanti 18 a 14 e permette alle campane di conquistare il set per 25 a 20.

Nel quarto set grande equilibrio fra le due formazioni, fino a metà parziale, allorquando le locali riescono a portarsi avanti sul 19 a 13, contengono le avversarie senza paure o indecisioni e il servizio fuori del capitano avversario consegna il terzo punto e l’incontro alle “Aquile” per 25 a 21. Una partita assai avvincente quella a cui un folto pubblico, sempre molto caldo, ha assistito al PalaBucalo, che le ragazze allenate da Alessandro Prestipino hanno vinto con volontà e tecnica, esprimendo un gioco a tratti spumeggiante.

Amando Santa Teresa

Marcela Nielsen celebra un punto (foto Giuseppe Zanghì)

Un’ottima ricezione ha permesso ad Alice De Luca Bossa di giostrare al meglio le “sue” bocche di fuoco, che dal canto loro hanno risposto alla grande. Decisivi i tanti muri che hanno contenuto le bordate avversarie, al pari di una difesa attenta e grintosa. La squadra ha gettato in campo il cuore, oltre alle doti tecniche. In classifica completata l’operazione sorpasso. Santa Teresa vola a quota 19 punti, uno in più dell’Arzano, e resta appaiata in vetta al Tremestieri Etneo, fin qui imbattuto e con una gara da recuperare rispetto alle avversarie. L’Amando osserverà adesso un turno di riposo. Il 16 dicembre tornerà ancora in casa contro il Crotone.

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva.it, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma per 6 anni. Nel 2022 è maestro in una scuola primaria a Siena, nel 2023 assistente amministrativo in un istituto secondario a Piacenza