La Savam Letojanni passa sul campo della Universal Catania 3 a 1

Nicola D'Andrea -SavamIl centrale Nicola D'Andrea (Savam)

Il Letojanni vince per 3 set a 1 sul campo della Universal Catania nel campionato di serie B di pallavolo maschile. Una vittoria netta quella ottenuta dalla formazione jonica con i padroni di casa che si sono opposti con maggiore resistenza nel primo e nel terzo set. Dopo una partenza negativa costata il set d’apertura, i ragazzi di mister Centonze sono riusciti a ritornare subito in partita, soffrendo solo nel terzo parziale.

Savam Costruzioni Letojanni

Foto di gruppo per il Letojanni, con la dirigenza al fianco della squadra

Il primo iniziava con un testa a testa e la squadra locale che riusciva ad andare avanti sul 6 a 4 grazie ad un ottimo Nicolosi, infortunatosi proprio alla fine del parziale. Un set che vedeva l’Universal più in partita rispetto ad un Letojanni che subiva le scorribande dei padroni di casa, giocando male in quasi tutti i fondamentali. I catanesi si portano avanti sul 10 a 6 per poi allargare le distanze al + 5 del 17 a 12. La reazione della Savam tardava ad arrivare, continuavano gli errori al servizio. Sul 20 a 15 coach Centonze tra le fila joniche operava un doppio cambio: dentro Tomasello e Saglimbene, fuori Schifilliti e Saraceno ma le mosse non cambiavano l’inerzia di un set che Catania si aggiudicava per 25 a 21. Il secondo parziale è un dominio assoluto del Letojanni che si porta avanti 10 a 3 grazie agli attacchi potenti e precisi di Boscaini e Saraceno e alle battute errate dell’Universal. Il sestetto etneo sembrava non avere più benzina nel motore e ciò facilitava il gioco del Letojanni che toccava il +16 (19 a 3) per poi chiuderlo con un perentorio 25 a 5. Il terzo set iniziava sotto la spinta del Letojanni che si scontrava con il ritorno prepotente del Catania. Si viaggia sul punto a punto tra i due sestetti (4 a 4, 8 a 8 e 10 a 10) poi l’allungo messinese sul 13 a 10 annullato dal controbreak locale (14 a 13). Sul 23 a 21 in favore dei catanesi ecco concretizzarsi il colpo di coda di Schifilliti e soci che prima operano l’aggancio e poi con Boscaini e Bonsignore chiudono la pratica 25 a 23. L’ultimo set cominciava con la Savam in grande spolvero: il 5 a 1 iniziale si trasformava poi nel 10 a 4 e poi sul 15 a 6, con gli ospiti molto attivi su tutti i fronti e i locali fortemente demoralizzati. Così Saraceno e D’Andrea iniziavano a mettere giù palloni pesanti per il 18 a 8 e poi per il 22 a 9: ci pensava Boscaini a chiudere il set con il muro del 25 a 9.

Universal Catania – Savam Letojanni 1-3
Set: 25-21, 5-25, 23-25, 9-25
Universal Catania: Andriola, Giardina, Genovese 18, Battiato 3, Arena 7, Balsamo 3, Spampinato 10, Nicolosi 8, Parco 1, Spalletta L. All: Lopisa
Savam Volley Letojanni: Schifilliti 2, Saraceno 14, Fasanaro 8, D’Andrea 7, Boscaini 13, Bonsignore 11, Ruggeri L1, Saglimbene 2, Tomasello. N.e. Andronico L2, Mastronardo, Bertone. All: Centonze
Arbitri: Galia di Trapani e Tanania di Palermo

The following two tabs change content below.