La Saracena Volley fa valere il fattore campo con il Misterbianco

La palleggiatrice della Saracena, Giuliana CannestracciLa palleggiatrice della Saracena, Giuliana Cannestracci

La Saracena Volley si impone per 3 a 0, tra le mura amiche, sul Misterbianco nella terza giornata di andata del Girone B del campionato di Serie C femminile.

Valeria Foraci (La Saracena) prepara l'attacco

Valeria Foraci (La Saracena) prepara l’attacco

L’esito dell’incontro non è sembrato mai in bilico con le atlete di mister Mauro Silvestre apparse concentrate sin dal primo servizio. L’evolversi della gara ha consentito all’allenatore argentino di provare varie soluzioni di gioco e di far ruotare anche le atlete under 16. Le giovanissime giocatrici chiamate in causa hanno risposto in maniera positiva, dimostrando un buon carattere ed evidenziando gli ottimi risultati ottenuti sotto la guida di mister Silvestre.

«Dopo l’esordio con il Team Volley abbiamo capito gli aspetti che dovevamo migliorare e il lavoro da fare – ha detto il capitano Valeria Foraci. Abbiamo sfruttato il turno di riposo per limare quegli aspetti che ancora non funzionavano alla perfezione. Ancora c’è molto da fare, ma siamo fiduciose per il proseguo del campionato. Vi sono margini di miglioramento. La vittoria sul Misterbianco è stata meritata sul campo ed ha visto giocare tutte le under 16. Questo credo sia l’aspetto più bello di questa partita. Adesso – ha concluso la Foraci – torneremo in palestra per pensare alla prossima partita e cercheremo di prepararci al meglio seguendo le indicazioni del mister».

La Saracena Volley tornerà in campo domenica 19 novembre alle ore 19,30 in esterna contro il Mondo Giovane Messina.

La Saracena Volley – Misterbianco 3-0

Set:25-12; 25-14; 25-9)

La Saracena Volley: Giuffrida, Mazzurco, Foraci, Cannestracci, Lamonica, Gioitta, Agnello I., Sfameni, Ferrarini, Agnello N., Tumeo, Foraci (L1), Pirrone (L2). All. Mauro Silvestre
Misterbianco: Maccarone, Calanna, Marino, Di Giovanni, Marchese, Coco, Nicotra, La Rosa,  Nicolosi (l1), Lanzafame (l2). All. Pietro Privitera.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti