Contro la capolista Milazzo la Mia Basket si prepara ad una “mission impossible”

Milazzo-Mia Basket, una fase della gara di andata

La penultima giornata del girone di ritorno del campionato di serie C Regionale proporrà alla Mia Basket Messina la difficile sfida contro la capolista dei record, il Minibasket Milazzo. I peloritani allenati da Massimo Sigillo sono reduci da una settimana di pausa imposta dal calendario a seguito del match col Paceco, formazione esclusa la scorsa settimana dalla Federazione per via di problemi di natura contributiva. La partita non si è disputata e così la squadra peloritana ha evitato un lungo viaggio ed ha potuto ricaricare le pile dopo aver giocato tantissime gare in pochi giorni, in considerazione anche degli impegni nei campionati giovanili. Il forfait della compagine trapanese ha comportato un rimescolamento della classifica del massimo campionato regionale che vede adesso Bonfiglio e compagni  occupare l’ultimo posto con due punti in meno all’attivo, quelli ottenuti nello scontro diretto con Paceco.

Milazzo-Mia Basket, una fase della gara di andata

Milazzo-Mia Basket, una fase della gara di andata

L’ultima sfida risale al derby contro l’Amatori Messina, un incontro giocato al di sotto delle possibilità dai ragazzi dello Stretto che con maggiore determinazione avrebbe potuto schiudere ben altro risultato. La mente è adesso rivolto al confronto con l’indiscussa capolista Milazzo di coach Lucifero, una squadra che dopo la promozione dalla serie D sta riscrivendo ogni record avendo perso solo due partite in stagione, quella con l’FP Sport e la finale di Coppa Sicilia con l’altra corazzata Aretusa Siracusa. Complesso forte in ogni reparto quello mamertino che può contare su atleti del calibro di Toto, Barbera, Cassisi, Coppolino e la stella Li Vecchi che proprio all’andata giocò una delle sue partite migliori dell’anno. Le differenze tecniche emersero già nella sfida giocata al PalaPertini con la formazione del presidente Germanà battuta col punteggio di 82-51 che pagò il pessimo approccio alla partita prima di reagire nella seconda frazione mossa dall’orgoglio.

L'organico del Minibasket Milazzo

L’organico del Minibasket Milazzo

Servirà certamente un’impresa da parte dei giocatori bianco blu per contendere la posta in palio ad una squadra comunque certa del primo posto e con la mente ormai rivolta alla Poule Promozione. Discorso similare per i messinesi che giocheranno gli ultimi due impegni della stagione, il secondo sul difficile campo di Cefalù, senza nulla chiedere alla stagione ma con le attenzioni rivolte alla seconda fase, quella in cui incrocerà le squadre del girone B per evitare la retrocessione. Contro la capolista la Mia non avrà in panchina il suo coach in quanto inibito fino al 13 febbraio dopo una gara del campionato Under 14 in cui Sigillo non era presente. Un errore della coppia arbitrale che ha penalizzato l’allenatore costretto a seguire dalla tribuna le gare dell’Under 17.

Massimo Sigillo guida la prima squadra, l'under 17 e 19

Massimo Sigillo guida la prima squadra, l’under 17 e 19

La società del presidente Germanà dovrebbe tesserare a breve il giovane Davide Gugliotta, classe ’96, dal Basket School Messina, che così andrebbe a rinfoltire l’organico sia della C Regionale che dell’Under 19.

Nel frattempo proseguono senza soste i campionati giovanili, la formazione Under 19 non è scesa in campo questa settimana perché ha osservato il turno di riposo. I ragazzi di Sigillo, leader del girone, attendono con impazienza il big match in programma mercoledì 12 febbraio contro i pari classifica dell’Orlandina che si sta confermando essere l’unica rivale di Bellomo e compagni.

Nel campionato Under 17 la Mia Basket ha disputato due gare in due giorni, nella prima ha battuto l’Amatori Messina per 64-38, mentre nell’ultima giornata del girone d’andata ha superato il Nuovo Avvenire Spadafora con il punteggio di 84-21, confermandosi capolista imbattuta del girone messinese con 12 punti.

Autori

+ posts

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia

Enable referrer and click cookie to search for cfef43dcbb961d51 ee9a4cb4bfa42ed7 [] 2.7.33