La Mia Basket Messina sulla strada della lanciatissima FP Sport

Roberto Bellomo (Mia Basket), 30 punti con l'Under 19

Roberto Bellomo (Mia Basket), 30 punti con l’Under 19

La stagione regolare della serie C Regionale è giunta al suo naturale giro di boa. Nel fine settimana infatti si giocheranno le partite del primo turno del girone di ritorno ed al PalaTracuzzi andrà in scena l’ennesima stracittadina tra Mia Basket Messina ed FP Sport.
Le due squadre arrivano all’atteso appuntamento con una situazione di classifica completamente opposta, in considerazione dei differenti obiettivi prefissati. I ragazzi del presidente Germanà, fermi ancora a quota 2 punti in classifica, puntano a completare il loro naturale processo di crescita nel massimo campionato regionale e, dopo la netta sconfitta col Cefalù, vogliono ripartire con un piglio diverso. L’obiettivo è trovare maggiore continuità nell’arco dei quaranta minuti di gioco, evitando pericolose pause (come avvenuto nel terzo parziale della sfida con i cefaludesi) che rischiano di pregiudicare anzitempo l’andamento dell’intero incontro. Errori di gioventù che spesso il gruppo peloritano ha commesso nel primo scorcio di campionato.
Gli ospiti di coach Paladina invece difenderanno la seconda posizione in graduatoria, occupata in coabitazione col Licata e costruita grazie ad un girone d’andata disputato al di sopra delle aspettative. Occhi puntati su Cavalieri, capocannoniere di tutta la C2, ma guai a sottovalutare elementi del calibro di Sabarese (l’altro senior del roster) e giovani di belle speranze come Buono, Perrone, Mirenda, Ponzù che settimanalmente portano il loro mattoncino alla causa bianco nera.
All’andata, nel match disputato alla Palestra di Ritiro, la Mia sorprese favorevolmente per atteggiamento e personalità, rimanendo per tutta la gara incollata nel punteggio agli avversari cedendo di misura (60-55 il finale) solo negli istanti finali del match.
Coach Sigillo punta come sempre al massimo e spera di avere a sua disposizione il miglior organico possibile da opporre ai cugini, si va infatti verso il recupero del play Bonfiglio (assente per impegni personali domenica scorsa) oltre al giovanissimo pivot Mazzullo, frenato in settimana da qualche problema fisico.  A Casile e soci servirà una prestazione quasi perfetta per avere ragione di un avversario compatto e quadrato che ormai non può essere più considerato una semplice sorpresa in questo campionato.

Alberto Mazzullo (Mia Basket), in ripresa dopo qualche problema fisico

Alberto Mazzullo (Mia Basket), in ripresa dopo aver accusato qualche problema fisico

Sul fronte FP Sport a poche ore dalla palla a due ecco le impressioni di coach Paladina: “Domenica scorsa, contro l’Amatori, la mia squadra ha dimostrato di aver smaltito bene l’amarezza e la rabbia per la sconfitta maturata nel concitato finale di San Filippo del Mela. Sono molto soddisfatto per come i miei ragazzi siano riusciti ad assorbire in tempi brevi la battuta d’arresto maturata fuori casa, nonostante il successivo confronto che il calendario ci riservava fosse tutt’altro che facile. Avendo di fronte una formazione esperta e blasonata come l’Amatori, dopo una bruciante sconfitta, poteva essere molto difficile per i ragazzi trovare i ritmi giusti ma dal campo ho ricevuto conferme importanti ed il risultato finale lo testimonia ampiamente. Adesso ci aspetta un altro scoglio da superare: dovremo affrontare un altro derby, questa volta contro la Mia Basket, una squadra ben allenata che ha sin qui raccolto meno di quanto avrebbe in realtà meritato. Conosciamo bene le caratteristiche dei nostri prossimi avversari e, proprio per questo, sicuramente non li sottovaluteremo. In tanti anni di pallacanestro ho imparato che ogni avversario merita il dovuto rispetto e cercherò di trasmetterlo anche ai miei ragazzi affinché non abbiano pericolosi cali di concentrazione”.
Sul prossimo impegno dei bianco-blu questa l’analisi del giovane Vittorio Mirenda: “Conosco molto bene coach Sigillo e gli avversari che domenica avremo di fronte e vi posso assicurare che per noi non sarà affatto una passeggiata. I miei compagni ed io dovremo mantenere i nervi saldi per tutti i quaranta minuti senza mai rilassarci un istante. Sono certo che ciascuno dei miei compagni darà il massimo per incamerare altri due punti in classifica e spero anch’io di poter dare, in questo derby che ci attende, il mio contributo tangibile. Qui alla FP Sport, grazie ad un ambiente sereno e ad un impiego più costante in gara, sto trovando la continuità che mi è mancata nelle ultime due stagioni. Devo comunque riconoscere che l’aver fatto parte, in passato, di un gruppo formato da professionisti, nonché grandi giocatori, mi ha permesso di acquisire insegnamenti importanti ed esperienza che, adesso, ho la possibilità di mettere in pratica, domenica dopo domenica, al servizio della squadra”.

Vittorio Mirenda (FP Sport)

Vittorio Mirenda (FP Sport)

Palla a due per Mia Basket–FP Sport domenica 15 dicembre alle ore 18; arbitri i sigg. Barbera e Tartamella di Trapani.
Intanto arrivano ottime notizie dal campionato Under 19 per la società del presidente Germanà. I ragazzi della Mia Messina infatti questa settimana si sono aggiudicati la sfida d’alta classifica col Basket Barcellona con il punteggio di 80-69. Al termine del girone d’andata la settima vittoria consecutiva permette così a Cucinotta e compagni di agganciare in vetta alla classifica l’Orlandina che ha dovuto osservare il turno di riposo. Il match ha visto una partenza a razzo della formazione messinese, capace di arrivare sul punteggio di 29-15 dopo dieci minuti. Barcellona di coach Coppolino è però rientrata in partita, dimezzando lo svantaggio con un break di 22-15 che ha mandato le due squadre all’intervallo lungo sul risultato di 44-37. Gli ospiti, approfittando di qualche amnesia difensiva dei locali, riaprivano completamente la gara al 30’ (61-59), ma con un ultimo quarto senza sbavature e con un Bellomo in evidenza (trentello per il play peloritano) la Mia conquistava l’incontro e la vetta della graduatoria. L’appuntamento è adesso fissato per il 18 dicembre per la prima giornata del girone di ritorno che vedrà la squadra di Massimo Sigillo affrontare i pari età dell’Amatori Messina, unica formazione che all’andata ha battuto i biancoazzurri.

Mia Basket-Basket Barcellona 80-69
Parziali: 29-15; 44-37 (15-22); 61-59 (17-22); 80-69 (19-10).
Mia Basket: Calarco, Bartilotti, Casile 13, Cordaro 6, Gulletta 7, Postorino 12, Cucinotta 8, Marabello 4, Bellomo 30, Morale n.e., Antonazzo. All: Sigillo
Basket Barcellona: Floramo 3, Pettineo 8, Porcino 19, Catania n.e., Bisignano 6, Salamone 3, Varotta 13, Munafò 13, Salzano, Di Lorenzo 2, Gitto 2. All: Coppolino
Arbitri: Cannata e Sciliberto di Messina

Autori

+ posts

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia

Enable referrer and click cookie to search for cfef43dcbb961d51 ee9a4cb4bfa42ed7 [] 2.7.33