La Messana Tremonti si arrende al Savio: segnali positivi dal secondo set

Le atlete della Messana Tremonti

La Messana Tremonti esce sconfitta ma senza grossi rimpianti dalla Palestra Juvara nel derby cittadino con il Savio Messina. Con il punteggio di tre set a zero la formazione gialloblu si è aggiudicata l’intera posta in palio, conservando imbattibilità in campionato e secondo posto nel girone B di serie C. La compagine in maglia arancione ha fornito una prova di grande generosità e determinazione, provando a contenere la forza d’urto delle avversarie e in determinati frangenti (vedi il secondo set) ci è anche riuscita, ma alla distanza sono uscite fuori le qualità tecniche e di esperienza del Savio, che non a caso occupa le zone di alta classifica. Del resto si tratta di due squadre che inseguono obiettivi diversi (salvezza per la Messana Tremonti e accesso ai play off per il Savio) e sul campo lo si è visto. Se poi si aggiungono al quadro gli acciacchi di alcuni elementi della rosa (Giunta e Pappalardo in panchina ma per onore di firma), l’indisponibilità di Simona Gambadoro e della Stornante che di fatto riducono quasi a zero i cambi per il tecnico Pastone, ecco che il compito diventava quasi impossibile. L’allenatore del Messana Tremonti si affida in partenza a Giamporcaro in regia con Di Maula opposto, De Francesco e Barbera di banda e al centro la coppia D’Andrea e Conti, Aloise è il libero. Sul versante ospite, Conti Nibali schiera in palleggio la Toscano con De Domenico opposto, le schiacciatrici Nielsen e Siracusano. Al centro giostrano Brunella Bitto e la Ragonese con Rosa Letizia a svolgere il ruolo del libero.

Il team della Messana Tremonti

Il team della Messana Tremonti

Nonostante le difficoltà la Messana Tremonti ha dato tutto in campo e ha cullato l’idea di potere vincere il secondo set che, con il senno di poi, avrebbe potuto dare un nuovo corso al match. Con un’ottima difesa e un attacco più efficace le arancioni restano nel vivo del gioco per tutto il set e si procurano due palle per chiuderlo a proprio favore sul 24 a 22. Il Savio annulla lo svantaggio e riesce a condurre in porto ai vantaggi (28-30) il set. Primo e terzo invece mostrano un certo equilibrio nelle fasi iniziali poi, sospinte dalle giocate di Marcela Nielsen cercata con continuità e precisione dalla palleggiatrice Toscano, le gialloblu salesiane allargano la forbice sino a chiuderli con i punteggi di 14-25 e 15-25. Tra le note positive della giornata il rientro dopo un lungo infortunio di Ludovica Conti che ha giocato tutto il match denotando di essere sulla strada per ritrovare la giusta condizione. La sconfitta non cambia la posizione in classifica della società presieduta da Mauro Omodei, sempre sesta con 6 punti. Prossimo impegno domenica 21 dicembre  in casa con il Saturnia Acicastello, altro avversario diretto in chiave salvezza

Tabellino:

Messana Tremonti – Savio Messina 0-3

Set: 14-25, 28-30, 15-25.

Messana Tremonti: Di Maula, Giunta (cap), Pappalardo, Giamporcaro, Gambadoro M, D’Andrea, Conti, Barbera, De Francesco, Orlando, Aloise (L).

Savio Messina: Toscano, De Domenico, Bitto, Nielsen, Raymo, Siracusano, Giuliano, Ragonese, Scilipoti. Letizia (L).

Arbitri: Benedetto D’Angelo e Tiziana Ciccarello

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti