La Messana presenta ricorso per la squalifica di Santamaria

Davide Santamaria

La Messana, preso atto della squalifica di cinque giornate inflitta al centrocampista Davide Santamaria “per – come si legge nel comunicato ufficiale del Comitato Regionale – condotta scorretta; nonchè per contegno offensivo e minaccioso nei confronti dell’arbitro, a fine gara”, in seguito all’espulsione, per doppia ammonizione, nella gara di domenica 19 febbraio contro la Jonica, ha comunicato che inoltrerà agli organi competenti ricorso contro tale decisione, ritenuta eccessiva e lesiva non solo della professionalità del calciatore, ma della sportività e lealtà dell’intera società.

La U.S.D. Messana – si legge nel comunicato del club – vuole esprimere tutto il proprio rammarico per una sanzione che penalizza oltremodo il calciatore e uomo Davide Santamaria, sempre esempio di serietà e correttezza, dentro e fuori dal campo. Le proteste e il nervosismo scaturiti dopo il fallo punito con il calcio di rigore, apparso ai più inesistente, hanno avuto effetto protestatorio e non giustificano una misura disciplinare (5 giornate) di tale entità. Il club si augura, quindi, una revisione della pena, consona ai fatti, e – si ribadisce – presenterà ricorso per tutelare l’immagine dei propri  tesserati e di tutta la U.S.D. Messana.

 

Commenta su Facebook

commenti