La JSL Women pareggia nell’andata della semifinale di Coppa Italia con Siracusa

JSL WomenChiara Venuto in azione

È terminato in parità (1-1) il confronto JSL Women-Siracusa Women, valido come andata della semifinale di Coppa Italia regionale di calcio femminile. Le giocatrici hanno dato vita ad un palpitante match sul sintetico del “Comunale” di Brolo; il ritorno è in programma sabato pomeriggio in terra aretusea. Le neroverdi creano diverse opportunità nel primo tempo, ma peccano di precisione nelle finalizzazioni e sono sfortunate quando la traversa nega loro il vantaggio. Copione similare ad inizio ripresa, fino alla staffilata di Chiara Venuto, che sblocca (19’) il punteggio.

JSL Women

Le formazioni di Siracusa e Jsl prima de calcio d’inizio della semifinale

Le ospiti riequilibrano la situazione al 31’ su punizione di Guardo. Nel finale, gli assalti delle locali non sortiscono l’effetto sperato. “Abbiamo fornito una buona prestazione, tra le migliori della stagione – ha dichiarato Venuto a fine gara –. Il risultato non ci ha premiato con la vittoria, come avremmo meritato. Il discorso qualificazione è apertissimo e daremo il massimo da loro per passare il turno”.

“Contro un avversario ostico e compatto, le ragazze hanno giocato un’ottima partita, non concedendo alle rivali opportunità limpide – ha commentato mister Marco Palmeri – e interpretando l’impegno con il giusto ritmo. Unica pecca la mancata concretizzazione delle tante azioni d’attacco sviluppate. Il pallone più volte ha danzato nei pressi della linea, senza entrare. Potevamo fare qualche gol in più, ma, purtroppo, è mancato proprio questo nel resoconto della sfida”. L’altro incontro in programma Catania-Marsala si è chiuso sul 2-2.

Autori

+ posts

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia