La Fortitudo Messina ospita Ragusa. Cavalieri: “Presto ritroveremo la vittoria”

Fortitudo MessinaLa Fortitudo Messina schierata prima del via (foto Andrea Pagano)

A due giornate dalla fine del girone d’andata, la Fortitudo Messina è ancora alla ricerca della prima vittoria. Il calendario le mette di fronte la Virtus Ragusa che, con quattro successi di fila, attraversa un momento positivo, come testimonia il secondo posto nel campionato di Serie B Interregionale girone H, in coabitazione con la Viola Reggio Calabria e a due punti dalla capolista Orlandina. Arbitreranno l’incontro i signori Loccisano di Cosenza e Mameli di Augusta. Palla a due sabato sera alle ore 19.

Fortitudo Messina

Kader della Fortitudo Messina (foto Andrea Pagano)

Il tecnico messinese Claudio Cavalieri è consapevole della difficoltà del calendario, che proporrà anche la trasferta a Sala Consilina la prossima settimana: “Sono partite molto difficili ma le stiamo affrontando con la giusta mentalità. Anche a Capo d’Orlando abbiamo tenuto botta fino al terzo quarto. Sono formazioni costruite per andare fino in fondo ma noi non demeritiamo e i ragazzi hanno adrenalina in corpo e questo mi trasmette entusiasmo. È un percorso graduale ma mi piacciono anche i due punti”.

Pesa ovviamente lo zero in classifica alla voce vittorie dopo un’annata esaltante coincisa con il meritato ripescaggio: “Sono molto rammaricato per l’ultimo posto in classifica, ci manca il gusto della vittoria. Noi le otteniamo con le formazioni di Promozione e il settore giovanile. Non dobbiamo cercare alibi, come l’arbitraggio. Dobbiamo crescere velocemente ma i ragazzi non hanno smarrito l’allegria, che spero di ritrovare anche io. Sono quello che soffre più di tutti”.

Fortitudo Messina

Simone Cavalieri in azione contro il Castanea (foto Andrea Pagano)

Il tecnico ragusano Gianni Recupido invita i suoi ad evitare cali di tensione: “Le insidie sono sempre dietro l’angolo perché come in tutti i testa-coda la squadra che ha da perdere è quella che sta davanti. Penso sia un’occasione per misurare la nostra maturità. Siamo stati bravi ad affrontare il Castanea con l’atteggiamento giusto, dobbiamo essere altrettanto bravi con la Fortitudo, soprattutto perché giochiamo in trasferta”.

Nell’ultima trasferta sul parquet di Capo d’Orlando, i neroverdi hanno ceduto soltanto nei minuti finali ai blasonati avversari. Leonardo Marinelli è nella top ten del campionato con una valutazione media di 17.8 a partita e il 35% dall’arco. Anche Danilo Tagliano è un elemento di valore, come testimoniano le cifre (15 punti di media). La Fortitudo è cresciuta molto nell’ultimo mese.

Fortitudo Messina

Leonardo Marinelli in marcatura su Bellomo (foto Andrea Pagano)

Loro sono una squadra giovane, che può esaltarsi facilmente e con una tipologia di gioco molto frizzante. Hanno talento e se non ti fai trovare pronto puoi andare in difficoltà. Noi dobbiamo mostrarci come una squadra seria, accorta, presente in difesa e indirizzare la partita sui nostri binari, e non su quelli che vorranno imporci – conclude il coach ibleo –. Dovremo dimostrare di essere migliorati a livello mentale e d’atteggiamento”.

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva.it, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma per 6 anni. Nel 2022 è maestro in una scuola primaria a Siena, nel 2023 assistente amministrativo in un istituto secondario a Piacenza